Argomenti

Articoli recenti

Sostieni ACTA

Fai valere i tuoi diritti di freelance! Sostieni Acta e assicurati un futuro lavorativo migliore grazie a vantaggi, convenzioni e maggiori tutele.

Blog: contributi INPS

Cinque proposte ACTA per il lavoro autonomo

ACTA elabora 5 proposte per dare equità ai lavoratori autonomi, garantire compensi dignitosi e ridurre le discriminazioni attuali su fisco e welfare.

Leggi
ammortizzatori sociali: la proposta di Acta 2021

Proposta ACTA: un fondo unico per gli ammortizzatori sociali di tutti i lavoratori autonomi

Per garantire ammortizzatori sociali a tutti i lavoratori autonomi, Acta propone l'istituzione di un fondo unico di solidarietà, alimentato con un contributo obbligatorio su tutte le prestazioni lavorative, a carico per i 2/3 del committente, che assicuri tutele proporzionali a quanto versato, sulla base di un patto trasparente e incentivante per i contribuenti.

Leggi
ISCRO

ISCRO. Chi l’ha visto?

Proponiamo un sondaggio sull'ISCRO, per monitorare l'accesso a questa misura

Leggi
Maternità per freelance 2021: la proposta di Acta

Maternità: proposte ACTA per garantire l’indennità

L’indennità di maternità non è un diritto di tutte le lavoratrici, specie se autonome. Più volte abbiamo osservato la necessità di intervenire sia sull’impianto generale, molto frammentato e datato, per coprire effettivamente tutte le lavoratrici, sia sulla Gestione Separata dell’INPS, che rappresenta un po’ la cenerentola delle gestioni previdenziali e si caratterizza per una gestione […]

Leggi

L’INPS ci è o ci fa?

Con i contributi versati alla Gestione Separata per l'assistenza (0,72%) garantiamo all'INPS cospicue entrate. Nel solo 2016 a fronte di un totale di oltre 120 milioni di euro di contributi assistenziali, sono state erogate prestazioni per 46 milioni di euro, poco più di un terzo, con un risparmio di ben 74 milioni di euro. Il sospetto è che non ci sia alcun interesse dell'INPS a ridurre questo risparmio, intervenendo sulle inefficienze che impediscono a molti freelance di accedere a un loro diritto.

Leggi

Una vittoria a lungo cercata: i contributi INPS scendono al 25%!

Nella legge di stabilità è contenuta una misura che prevede la riduzione dei contributi pensionistici degli iscritti alla gestione separata dal 27% attuale al 25% nel 2017. FINALMENTE! La nostra contribuzione tende così ad allinearsi a quella degli altri lavoratori autonomi (commercianti e artigiani a regime verseranno il 24%, ma con un minimo contributivo) e […]

Leggi

Riconoscere le vittorie rafforza la coalizione

Lottare per i propri diritti è faticoso, ma può essere anche ricco di soddisfazioni. L’importante è riconoscerle, altrimenti è come combattere contro i mulini a vento e alla fine è totalmente e vacuamente stancante. In questi giorni, membri del governo e lo stesso Renzi hanno annunciato la riduzione dell’aliquota previdenziale per i lavoratori autonomi iscritti […]

Leggi

Blocco del 33% INPS e nuovo regime dei minimi: sembrerebbe che…

Questa volta sembra che il governo voglia affrontare in tempo le questioni poste dal lavoro autonomo professionale, per evitare i pasticci dello scorso anno. Domenica prossima ci sarà un incontro a Roma, proprio per raccogliere suggerimenti e proposte, dal titolo “parliamone, posso cambiare”. E se non fosse chiaro, la presentazione dell’evento recita “Agli errori si […]

Leggi

Jobs ACT: tra NASPI e DIS-COLL, per i freelance NISBA!

Jobs Act, La riforma del lavoro che non lascia indietro NESSUNO? (ovvero l’infografica del Jobs act letta da freelance) Secondo l’infografica presentata sul sito passodopopasso.italia.it, il jobs act aggiorna il mercato del lavoro in Italia secondo due assi strategici: – Diritti e tutele uguali per tutti, anche per chi oggi non ne ha. – L’attività […]

Leggi

Aperitivo ACTA a Milano – Non mancare!

Giovedì 24 ottobre alle 18.30 ci troviamo a LA VECCHIA LATTERIA in via Unione 6 a Milano, a pochi passi dal Duomo, per incontrarci, confrontarci e soprattutto organizzarci per fermare il tanto temuto e sempre più vicino aumento di aliquota INPS che ci porterà al 33% nei prossimi anni. Abbiamo i risultati dei primi 500 […]

Leggi
1 2 3