Argomenti

Articoli recenti

Sostieni ACTA

Fai valere i tuoi diritti di freelance! Sostieni Acta e assicurati un futuro lavorativo migliore grazie a vantaggi, convenzioni e maggiori tutele.

Partecipa al nostro sondaggio sulla non autosufficienza

  • 11 Apr 2019
  • Di ACTA

“E se non posso lavorare per condizioni di salute (non autosufficienza): cosa faccio?” Ti sei mai posto questa domanda? Noi sì, ecco perché con il nostro partner InsiemeSalute, la mutua con cui abbiamo già una convenzione per altre casistiche, stiamo valutando l’ipotesi di una copertura economico/sanitaria per la delicata situazione in cui un freelance si trovi […]

Leggi

Equo compenso: nessuno ascolta!

  • 10 Apr 2019
  • Di ACTA

Il 3 aprile alle 12 presso la sede dell’Associazione Stampa Romana si è svolta una conferenza stampa per chiedere di rendere operativa la norma sull’equo compenso approvata nel 2017  e per lanciare una petizione contro il lavoro gratuito. Francesca Pesce ha partecipato e racconta come è andata.  È vero: le conferenze stampa andrebbero commentate subito, […]

Leggi

Indennità di maternità. Urge una riforma

L’indennità di maternità, una tutela base del nostro welfare, è stata progettata per un sistema in cui dominava il lavoro dipendente stabile. Negli ultimi 20 anni tuttavia c’è stata una fortissima crescita, presso le coorti in età fertile, delle donne che lavorano al di fuori del rapporto dipendente a tempo indeterminato e che non sono pienamente tutelate in caso di gravidanza, contribuendo a ostacolare e scoraggiare la scelta di maternità, in un paese in cui il tasso di natalità ha toccato il minimo storico.

Leggi

Grande piccola storia. Siamo noi

  • 02 Apr 2019
  • Di ACTA

– Papà, mi racconti ancora una storia? – – C’era una volta un’associazione. Che era grande ma era anche piccola. Ed era piccola ma era anche grande. – – Scusa papà, non ho capito… – – Allora, questa associazione sembrava grande ma in realtà era piccola. E sembrava piccola ma in realtà era grande. – […]

Leggi

Il lavoro autonomo nell’era digitale

  • 25 Mar 2019
  • Di ACTA

Pubblichiamo l’intervento preparato da Sergio Bologna per l’incontro Future works! Come intelligenza artificiale, automazione e innovazione sociale stanno plasmando il nostro futuro, tenutosi a Torino il 22 marzo, nell’ambito del Freelance Day. In tutta la discussione su Industria 4.0. l’argomento più trascurato è stato quello del lavoro, come scrive “Agenda digitale”. “Il lavoro è il […]

Leggi

Gli ANF esistono, anche per i freelance

  • 13 Mar 2019
  • Di ACTA

Pubblichiamo in forma anonima la recente testimonianza di una nostra socia che ha avuto difficoltà nell’accedere agli assegni al nucleo familiare (ANF, non UFO ;-)) e ne approfittiamo per ricordare che spettano anche ai lavoratori iscritti alla Gestione Separata INPS, compresi i liberi professionisti, non solo ai lavoratori dipendenti. Per maggiori informazioni sui requisiti e […]

Leggi

Acta torna a Torino per la quinta edizione del Freelance Day!

  • 11 Mar 2019
  • Di ACTA

Venerdì 22 e sabato 23 marzo Toolbox Coworking organizza, in collaborazione con Acta, la quinta edizione del Freelance Day, l’appuntamento annuale dedicato ai freelance e ai professionisti, che dal 2014 rappresenta un punto di riferimento per tantissimi lavoratori autonomi italiani. La sede rimane la stessa (Via Agostino da Montefeltro 2 a Torino), ma quest’anno il […]

Leggi

And the winner is… il nuovo consiglio direttivo!

  • 27 Feb 2019
  • Di ACTA

Venerdì 22 si sono concluse le elezioni per il rinnovo della presidenza e del consiglio direttivo di Acta. Come Presidente è stata confermata Anna Soru, affiancata da Susanna Botta nel ruolo di Vice Presidente. I consiglieri al secondo mandato sono Pat Carra e Fabio Massi, mentre rientrano Francesca Pesce (già vicepresidente di Acta e vicepresidente EFIP) […]

Leggi

L’INPS ci è o ci fa?

  • 21 Feb 2019
  • Di ACTA

Con i contributi versati alla Gestione Separata per l'assistenza (0,72%) garantiamo all'INPS cospicue entrate. Nel solo 2016 a fronte di un totale di oltre 120 milioni di euro di contributi assistenziali, sono state erogate prestazioni per 46 milioni di euro, poco più di un terzo, con un risparmio di ben 74 milioni di euro. Il sospetto è che non ci sia alcun interesse dell'INPS a ridurre questo risparmio, intervenendo sulle inefficienze che impediscono a molti freelance di accedere a un loro diritto.

Leggi

Laura, collaboratrice. Cronistoria di una pratica di maternità all’INPS

  • 20 Feb 2019
  • Di ACTA

Pubblichiamo l'ennesima testimonianza di una socia alle prese con i malfunzionamenti della Gestione Separata INPS. Da collaboratrice in regola con i versamenti contributivi si è vista respingere la domanda di maternità a rischio (astensione anticipata) perché mancava il timbro su un certificato, anche se più operatori l'avevano rassicurata sulla completezza della documentazione presentata. Una storia che sta durando da più di un anno... Un diritto negato a causa di un sistema farraginoso e pieno di falle...

Leggi
1 2 114