Argomenti

Articoli recenti

Sostieni ACTA

Fai valere i tuoi diritti di freelance! Sostieni Acta e assicurati un futuro lavorativo migliore grazie a vantaggi, convenzioni e maggiori tutele.

Blog: Previdenza

Il nuovo riscatto laurea: una simpatica novità

Nell’ambito dell’ennesima mini-riforma dell’impianto previdenziale, che, con l’introduzione (anche se temporanea) di “quota 100”, sposta per l’ennesima volta sulle generazioni più giovani il costo di una misura dallo sgradevole sentore di regalia elettorale, è da segnalare invece positivamente la nuova forma di riscatto agevolato degli anni di laurea. La nuova possibilità di riscatto va, a […]

Leggi

In pensione con “Quota 100”? Non per i freelance

Pur se in ritardo rispetto agli sbandierati tempi di marcia, entrerà presto in vigore uno dei provvedimenti annunciati con i più sonori squilli di tromba da parte del governo: la possibilità di raggiungere il requisito pensionistico con la cosiddetta “quota 100”, ossia con il raggiungimento di almeno 62 anni di età anagrafica e almeno 38 […]

Leggi

Anticipo pensionistico (APE) per i freelance? A certe condizioni sì

Con la circolare INPS n. 28 entra in vigore la cosiddetta APE volontaria, che consente l'anticipo pensionistico ai lavoratori INPS che hanno almeno 63 anni di età e 20 anni di contribuzione e hanno maturato una pensione pari ad almeno 1,5 volte l’assegno sociale. L'APE volontaria interessa anche i freelance, ma coloro che possono contare solo sulla gestione separata INPS, spesso non riescono a soddisfare il terzo vincolo.

Leggi

Tutti a Verona per "Andare oltre": sabato 10 giugno assemblea nazionale Acta 2017

  • 01 Giu 2017
  • Di ACTA

Sabato 10 giugno Villa Venier ci aspetta vicino a Verona per l'assemblea annuale di Acta. Per "Andare oltre": oltre la vittoria del nuovo Statuto del Lavoro Autonomo e l'abbassamento della contribuzione per la Gestione Separata INPS al 25%. Oltre la divisione fra lavoro dipendente e indipendente per compensi equi e un mercato meno selvaggio. Partecipa anche tu!

Leggi

Pensione più facile con il nuovo cumulo contributivo. Anche per noi freelance

La legge di Bilancio per il 2017 (legge n.232/2016), già entrata in vigore, presenta tra i suoi vari provvedimenti, una novità interessante dal punto di vista previdenziale: il nuovo cumulo gratuito dei contributi.

Leggi

Riduzione INPS: il Parlamento approva! Ma non è un regalo di Babbo Natale.

  • 07 Dic 2016
  • Di ACTA

Senato e Camera hanno approvato l'articolo della Legge di Stabilità, che prevede la riduzione al 25% dell'aliquota INPS per la Gestione Separata. Non è stato un regalo di Babbo Natale, ma il risultato della mobilitazione di tutti noi freelance. La lotta paga, ma anche costa: sostieni Acta, diventa socio 2017.

Leggi

La Camera approva la riduzione dei contributi Inps

  • 29 Nov 2016
  • Di ACTA

Approvata il 28 novembre alla Camera la Manovra 2017, la parola passerà al Senato dopo una breve pausa a cavallo del Referendum Costituzionale. Importante la conferma, senza modifiche, dell’ ART. 24. (Abbassamento dell’aliquota contributiva per gli iscritti alla Gestione separata). 1. A decorrere dall’anno 2017, per i lavoratori autonomi, titolari di posizione fiscale ai fini […]

Leggi

#occhio25! In pericolo la riduzione dei contributi INPS al 25%

  • 11 Nov 2016
  • Di ACTA

L’assalto alla diligenza è in agguato! In tanti hanno messo gli occhi sul nostro bottino e vogliono soffiarcelo, per alimentare le loro lobbies. Noi freelance non abbiamo nessuna intenzione di perdere sul filo di lana. Per questo Acta, con tutte le altre associazioni che hanno contribuito a conseguire questo successo, si mette sul piede di guerra […]

Leggi

Una vittoria a lungo cercata: i contributi INPS scendono al 25%!

  • 19 Ott 2016
  • Di ACTA

Nella legge di stabilità è contenuta una misura che prevede la riduzione dei contributi pensionistici degli iscritti alla gestione separata dal 27% attuale al 25% nel 2017. FINALMENTE! La nostra contribuzione tende così ad allinearsi a quella degli altri lavoratori autonomi (commercianti e artigiani a regime verseranno il 24%, ma con un minimo contributivo) e […]

Leggi

Anticipo pensionistico: l'APE fa il miele o punge soltanto?

Il Governo sta predisponendo una nuova norma sulle pensioni che dovrebbe consentire, in forma facoltativa, un’uscita anticipata dal mondo del lavoro (si parla di un anticipo fino a 3 anni e 7 mesi rispetto alle regole attuali) in contropartita di una riduzione dell’importo dell’assegno pensionistico. È già stato annunciato che il provvedimento riguarderà anche i […]

Leggi
1 2 25