Argomenti

Articoli recenti

Sostieni ACTA

Fai valere i tuoi diritti di freelance! Sostieni Acta e assicurati un futuro lavorativo migliore grazie a vantaggi, convenzioni e maggiori tutele.

Blog: Lavoro

3 punti da correggere per un Rilancio senza discriminazioni

Il Decreto Rilancio rischia di discriminare i freelance: abbiamo rilevato tre iniquità significative nell'ultima bozza del Decreto Rilancio e chiediamo al Governo di intervenire rapidamente per evitare di dimenticare una fetta importante di lavoratori, già duramente colpiti dalla crisi COVID-19. Aiutaci a diffondere il nostro appello prima che sia concluso l'iter parlamentare!

Leggi

Quando e per chi è giusto lavorare gratis?

Acta e Redacta, insieme all’associazione Autori di Immagini, ritengono che il lavoro gratuito andrebbe gestito con molta attenzione: ci sono casi in cui è ammissibile, e altri in cui sarebbe meglio evitarlo.

Leggi
sondaggio slow news acta

Contiamoci insieme: un sondaggio su giornalismo e comunicazione

Nelle primissime settimane del 2020 è nato un gruppo di giornalisti e comunicatori freelance che, insieme ad Acta, ha deciso di inaugurare un'inchiesta sulle condizioni di lavoro, i diritti e le tutele del mondo dell'informazione. Con la collaborazione di Slow News (e Irpi e Senza filtro come media partner) è stato preparato un sondaggio anonimo, che rimarrà aperto fino al 20 aprile.

Leggi
decreto 17 marzo indennizzi

Coronavirus: le prime misure a sostegno dei freelance

Il 17 marzo, con il cosiddetto decreto “Cura Italia”, il governo italiano ha reso note le prime misure di sostegno al reddito per i freelance colpiti dall'emergenza Covid-19.

Leggi
skydiving coronavirus

Secondo sondaggio sull’impatto del coronavirus: situazione in forte peggioramento

Il  secondo sondaggio di Acta evidenzia un forte peggioramento delle conseguenze della crisi economica in atto, che ormai non colpisce solo le attività direttamente legate al lockdown, ma è molto più estesa.

Leggi

Coronavirus e lavoro freelance: un nuovo sondaggio

Una nuova proposta e un nuovo sondaggio per i lavoratori indipendenti costretti allo stop forzato Alla fine di febbraio, in seguito alle prime misure di contenimento alla diffusione del coronavirus, abbiamo lanciato un primo sondaggio e in seguito ad esso abbiamo redatto alcune proposte per aiutare i freelance ad affrontare le difficoltà che stavano emergendo. […]

Leggi

L’impatto del Coronavirus sui freelance. I risultati di un sondaggio

Sulla base di un sondaggio ACTA, a causa delle misure restrittive adottate per contrastare la diffusione del Coronavirus, quasi la metà dei freelance ha subito la cancellazione di almeno una commessa nella settimana appena trascorsa e/o nelle prossime settimane, con un impatto elevato sul reddito, che rischia di essere molto pesante per lavoratori con redditi spesso molto bassi.

Leggi

Una Generazione Avanti

IDEE PER L’ITALIA CHE VERRÀ #18 gennaio  Bologna  Dalle 10 alle 19 si terrà presso FICO la prima giornata di Una generazione avanti – Idee per l’Italia che verrà, organizzata da +Europa. Francesca Pesce di Acta interverrà per raccontare le differenze generazionali nel mondo del lavoro indipendente. Per maggiori informazioni, consulta il sito dedicato.

Leggi

Ape social? I freelance sono esclusi

L'APE social è uno strumento di accompagnamento alla pensione dei lavoratori con difficoltà occupazionale, ma non si applica ai freelance perché chi è autonomo non può essere considerato disoccupato e perché servono 30 anni di contributi, ma la gestione separata esiste solo da 25 anni.

Leggi

I bassi compensi dei violinisti di Sanremo: eccezione o regola?

Per denunciare i bassi compensi dei musicisti che non fanno parte dell’orchestra, il direttore Beppe Vessicchio ha polemicamente lanciato la campagna “adotta un violinista di Sanremo”, Infatti, come rivela il sito senzafiltro un musicista “aggiunto” che lavora come freelance viene pagato 50 euro per una giornata di lavoro che inizia alle 10 del mattino e […]

Leggi
1 2 46