Argomenti

Articoli recenti

Sostieni ACTA

Fai valere i tuoi diritti di freelance! Sostieni Acta e assicurati un futuro lavorativo migliore grazie a vantaggi, convenzioni e maggiori tutele.

Blog: Lavoro

Redacta è l'iniziativa di Acta dedicata alla vita da freelance nel mondo dell'editoria. Equo compenso, diritti, contratti e indagini. Ecco l'impegno di Redacta.

Una freelance nella giungla dell’editoria

Pubblichiamo la testimonianza di una socia di Redacta che ha aperto “Carta/Lotta”, l’audio integrale dell’evento si può ascoltare sul sito di Cox18Stream. Lavoro da un paio d’anni per una casa editrice come collaboratrice esterna, e mi ci sono trovata dopo un percorso forse un po’ atipico, perché non ho alle spalle una formazione specifica o […]

Leggi
equo compenso per i professionisti italiani: la legge Meloni è un'occasione sprecata che delude le aspettative di chi non appartiene a un ordine professionale

Proposta di legge Meloni sull’equo compenso ai professionisti. Ennesima occasione sprecata

E’ in discussione una nuova proposta di legge sull’equo compenso dei professionisti, che dice di rivolgersi a tutti i professionisti, ma nella realtà è stata scritta solo per gli ordinisti, o meglio solo per gli avvocati.  Di seguito un commento a cura di Irene Bortolotti e Silvia Santilli. Presentata una nuova legge sull’equo compenso dei […]

Leggi

Carta/Lotta, i libri nelle mani di chi li lavora

Il 14 luglio 2021 Redacta incontra i lavoratori e le lavoratrici della logistica editoriale al Cox18, Milano.

Leggi
30 giugno 2021 assemblea generale di Acta

Assemblea generale di ACTA: 30 giugno 2021

Manca poco all’assemblea generale di ACTA! L’assemblea generale è il momento in cui facciamo il punto della situazione, ripercorriamo le attività svolte e iniziamo a programmare il futuro.  Quest’anno, la nostra riunione annuale si terrà il 30 giugno, nuovamente online, e stiamo mettendo a punto gli ultimi dettagli. Scegliere le linee guida per i progetti […]

Leggi
La foto mostra una donna di età avanzata che scrive, lo scopo rappresentare le pensioni dei giornalisti.

CHI PAGHERA’ LE PENSIONI DELL’INPGI? NOI NO.

I giornalisti più tutelati vogliono salvare le proprie pensioni a scapito delle scarse risorse dei colleghi freelance e precari. Il futuro è diventato un problema per i freelance. Un problema che va affrontato adesso, superando le divisioni tra categorie professionali coinvolte nell’editoria: giornalisti, comunicatori, professionalità del mondo dell’informazione. Nei mesi scorsi è stata diffusa una […]

Leggi

Editoria e audiovisivo: cosa è cambiato?

Editoria e audiovisivo sono settori in profonda trasformazione. Che cosa è cambiato? Il 2020 ha messo in luce tutta l’importanza della produzione culturale, disseminata dentro e fuori dalle piattaforme digitali, e la strutturale debolezza di chi lavora in questo comparto. Così, nel 2021 Acta ha intrapreso un’indagine, in collaborazione con l’Università degli Studi di Verona […]

Leggi

Progetto SWIRL : la ricerca di ACTA

Il progetto europeo  SWIRL (Slash Workers and Industrial Relations) si è chiuso con un convegno internazionale il 12 e 13 maggio.  L’impegno di ACTA nei confronti dei professionisti pone al centro la ricerca e l’analisi per offrire una base solida alle iniziative che l’associazione porta avanti nei confronti dei freelance (e non solo). La voce […]

Leggi

Creare per le piattaforme: è un lavoro?

Piattaforme come Patreon e OnlyFans permettono di guadagnare vendendo l’accesso a contenuti originali. Ma i compensi percepiti costituiscono reddito da lavoro, mancia o beneficenza?

Leggi

La risposta del Saggiatore e la replica di Redacta

La lettera aperta di Redacta al Saggiatore sul taglio delle collaborazioni ha ricevuto una replica ufficiale in forma privata. Ma le nostre domande sono ancora senza risposta. La lettera aperta di Redacta al Saggiatore ha provocato un grande interesse che si è tradotto in un picco di visite al nostro sito, tante mail di ringraziamento […]

Leggi
rider contratto

Il contratto dei rider non è un esempio per tutto il lavoro autonomo

Il nuovo contratto dei rider è una conquista per questi lavoratori ma non è un esempio da seguire per il lavoro autonomo professionale

Leggi
1 2 48