Argomenti

Articoli recenti

Sostieni ACTA

Fai valere i tuoi diritti di freelance! Sostieni Acta e assicurati un futuro lavorativo migliore grazie a vantaggi, convenzioni e maggiori tutele.

Blog: Diritti

COVID-19: come richiedere il bonus di 600 euro

In questo breve filmato vi illustriamo la procedura per richiedere l’indennità COVID-19, ovvero il bonus di 600 euro previsto per il mese di marzo dal Decreto “Cura Italia” per le seguenti categorie di lavoratori: Liberi professionisti e collaboratori coordinati e continuativi iscritti alla Gestione Separata INPS Lavoratori autonomi (Artigiani, Commercianti, Coltivatori Diretti) Lavoratori stagionali del […]

Leggi
riscatto laurea

Riscatto di laurea agevolato: ora è possibile anche per chi ha studiato prima del 1996

Previdenza: via libera al riscatto degli anni di laurea con il calcolo agevolato anche per chi ha studiato prima del 1996 L’Inps, tramite la Circolare n.6 del 22 gennaio 2020, fornisce la sua interpretazione autentica in merito alla possibilità di riscattare gli anni del corso legale degli studi universitari in forma agevolata (nel 2020 l’onere […]

Leggi

Decreto Cura Italia: suggerimenti utili per richiedere le indennità

Vi segnaliamo che per ottenere le indennità previste dal Decreto “Cura Italia” (sostegno da 600 euro, ma anche l’indennità per i genitori o il voucher baby sitter) bisognerà fare domanda all’Inps. Non essendo ancora sicure le tempistiche della procedura vi diamo qualche suggerimento. Molto probabilmente la presentazione della domanda dovrà essere fatta online tramite il […]

Leggi

Coronavirus e lavoro freelance: un nuovo sondaggio

Una nuova proposta e un nuovo sondaggio per i lavoratori indipendenti costretti allo stop forzato Alla fine di febbraio, in seguito alle prime misure di contenimento alla diffusione del coronavirus, abbiamo lanciato un primo sondaggio e in seguito ad esso abbiamo redatto alcune proposte per aiutare i freelance ad affrontare le difficoltà che stavano emergendo. […]

Leggi

Ape social? I freelance sono esclusi

L'APE social è uno strumento di accompagnamento alla pensione dei lavoratori con difficoltà occupazionale, ma non si applica ai freelance perché chi è autonomo non può essere considerato disoccupato e perché servono 30 anni di contributi, ma la gestione separata esiste solo da 25 anni.

Leggi

Gli ANF esistono, anche per i freelance

Pubblichiamo in forma anonima la recente testimonianza di una nostra socia che ha avuto difficoltà nell’accedere agli assegni al nucleo familiare (ANF, non UFO ;-)) e ne approfittiamo per ricordare che spettano anche ai lavoratori iscritti alla Gestione Separata INPS, compresi i liberi professionisti, non solo ai lavoratori dipendenti. Per maggiori informazioni sui requisiti e […]

Leggi

L’INPS gioca a rimpiattino: primi effetti del nostro tweet bombing

Il nostro tweet bombing di venerdì 14 settembre ha avuto successo. La partecipazione è stata alta e l’hashtag #svegliaINPS è entrato in poco tempo nelle tendenze italiane di Twitter. Qui potete ripercorrere i momenti salienti. Oggi abbiamo ricevuto la prima risposta dell’INPS che – in modo piuttosto elusivo – scarica i suoi ritardi e le […]

Leggi

#svegliaINPS: venerdì 14/9 twitta con noi per ottenere il diritto alla maternità che è già legge!

Aggiornamento 18.09.2018: l’INPS ci ha risposto su Twitter. Leggi l’articolo. A oltre un anno dall’approvazione dello Statuto del lavoro autonomo, non è ancora possibile accedere alla maternità senza una dichiarazione di astensione dal lavoro e non sono liquidabili i congedi parentali se questi superano i 3 mesi. Chiediamo all’INPS di sbloccare la situazione e per […]

Leggi

Malattia e maternità: pochi freelance vi accedono, perché? Partecipa al sondaggio.

Solo pochi iscritti alla gestione separata dell’INPS accedono alle diverse prestazioni assistenziali, specie a quelle legate alla malattia. A fronte di uno 0,72% che versiamo sotto forma di contributi riceviamo indennità per uno 0,3%! Per capire le cause di questo sbilanciamento lanciamo un doppio sondaggio rivolto a chi ha fatto domanda per accedere a indennità di malattia e maternità.

Leggi

Equo compenso per i professionisti in 5 punti

Equo compenso: inizialmente pensato solo per gli avvocati e nei rapporti tra professionisti e grandi imprese, è stato poi esteso a tutti i professionisti e ai rapporti con le P.A. La norma prevede anche un (lieve) rafforzamento della tutela dei professionisti dall’imposizione di clausole vessatorie da parte di clienti forti. Il nodo da affrontare al […]

Leggi
1 2 14