Argomenti

Articoli recenti

Sostieni ACTA

Fai valere i tuoi diritti di freelance! Sostieni Acta e assicurati un futuro lavorativo migliore grazie a vantaggi, convenzioni e maggiori tutele.

11 maggio a Roma: ACTA incontra e si incontra!

Sabato 11 maggio 2013, dalle ore 12 alle ore 13.30, si terrà l’assemblea annuale di Acta, seguita (dalle 14.30 alle 18.30) da un dibattito-incontro aperto a tutti i simpatizzanti e a coloro che si sentono vicini ai temi di cui Acta si occupa da sempre.
In questo momento di grandi trasformazioni e incertezze, gli ACTivisti si interrogano sugli obiettivi, sulle pratiche e sulle metodologie che l’Associazione intende darsi nel suo prossimo ciclo di azioni e interventi pubblici. Se ti riconosci nei temi, nelle azioni e nelle finalità di Acta, e desideri dare il tuo contributo alla loro elaborazione e alle mobilitazioni per metterli in pratica, vieni a trovarci alla sede di co-working Millepiani, in via Nicolò Odero 13 (quartiere Garbatella), e partecipa al nostro dibattito.
Questo il programma dell’incontro, per consentire a tutti di esprimersi e garantire il raggiungimento di conclusioni concrete.
ore 11:30 accoglienza
ore 12:00 Assemblea annuale ACTA 2013 (riservata ai soci):
– approvazione del bilancio annuale 2012 (i soci possono trovare il bilancio nell’area riservata ai soci)
– modalità di comunicazione decisione e organizzazione interna. ( Alla luce degli obiettivi di lungo e breve periodo quali esigenze ho per l’organizzazione interna e quali strumenti? Cosa posso fare io?)
Introduzione 10’, discussione 40’, presentazione 10’
ore 13:45 Pausa pranzo
ore 14:15 Apertura dei lavori ai simpatizzanti
ore 14.30-16.30 Acta diventa grande (quali obiettivi si dà? quali strumenti devo attivare per farlo? quali posso seguire personalmente?)

Introduzione 10’, discussione 90’, presentazione in plenaria dei risultati dei gruppi 15’
ore 17.00-18.30 Prossime mobilitazioni e campagne (alla luce anche di quanto discusso nella prima sessione, quali campagne e mobilitazioni reputiamo più urgenti? Individuarne massimo 3. Quali strumenti e idee per realizzarle? Cosa posso fare io?)
Introduzione 10’, discussione 40’, presentazione in plenaria dei risultati dei gruppi 10’

ARTICOLI CORRELATI

4 Commenti

  1. ugo

    Carissimi soci, iscritti e membri del Consiglio Dirttivo ACTA,

    intervengo a commento del post di convocazione dell’assemblea nazionale per rilanciare un dibattito che sino ad ora non mi sembra ci sia stato.

    Sono membro del CD e coordinatore del Gruppo Comunicazione e parteciperò all’incontro di Roma.
    Come ho già chiesto all’interno della mailing-list del CD ritengo utile arrivare all’assemblea con una traccia più strutturata per ciascun punto all’ordine del giorno.
    Lo faccio sinteticamente da qui proponendo le mie idee, limitate per ora al primo punto all’ordine del giorno. Mi auguro con questo di smuovere le acque.

    1. MODALITÀ DI COMUNICAZIONE, DECISIONE E ORGANIZZAZIONE INTERNA

    Su punto questo ritengo che il problema più stringente sia la scarsa partecipazione, che influenza sia i processi decisionali che le modalità di comunicazione interna. Lascio che sia il dibattito di Roma ad analizzarne meglio le cause e mi limito a fare alcune proposte.

    A. DIBATTITO INTERNO: credo che possa essere più aperto e cercare di coinvolgere maggiormente soci e iscritti. Propongo che su temi rilevanti il CD lanci e sviluppi direttamente sul sito il dibattito in maniera aperta, limitandosi ad usare la maling-list per le questioni di organizzazione interna.

    B. CONSIGLIO DIRETTIVO: anche qui troppe le assenze e poche le riunioni. Propongo un CD con cadenza ogni 2/3 settimane via skype in pausa pranzo. Credo che sia congruo con il nostro modo di lavorare quotidiano e utile per rendere praticabile una direzione collegiale e realmente nazionale.

    C. GRUPPO COMUNICAZIONE (e altri gruppi tematici): qui il problema è l’operatività. Molte le presenze nominali, poche quelle sostanziali. Propongo di superare la formula del Gruppo stabile per passare a quella della Task operativa, con un obiettivo preciso (es: una campagna) e soci che si dichiarano disponibili a impegnarsi su questo.

    C’è poi una cosa che voglio sottolineare e che mi sembra ben riassunta dal nostro motto: “Senza di te non c’è Acta!” e dalle domande “cosa posso fare io?” e “in che cosa mi impegno personalmente?”.
    Dall’assemblea di Roma devono uscire idee su cui impegnarci nei prossimi mesi, ma anche gambe che possano farle marciare. Per quanto mi concerne io do la mia disponibilità ad impegnarmi sul terreno della comunicazione, ma chiedo anche la candidatura di qualcuno nel CD disposto ad assumersi, con la necessaria gradualità, il ruolo di coordinamento.

    Sperando in una partecipazione molto ampia all’assemblea di Roma, invito tutti già da ora ad intervenire sui temi all’ordine del giorno. E ribadisco la mia richiesta a chi introdurrà il dibattito sui singoli temi a rendere pubblica la scaletta dell’intervento.

    Grazie, ci vediamo a Roma!

    2 Mag 2013
  2. Samanta Boni

    E per chi non può venire, dalle 12 ci sarà lo streaming in diretta su:

    http://www.millepiani.eu/streaming-2/

    10 Mag 2013

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi