Argomenti

Articoli recenti

Sostieni ACTA

Fai valere i tuoi diritti di freelance! Sostieni Acta e assicurati un futuro lavorativo migliore grazie a vantaggi, convenzioni e maggiori tutele.

Blog: Pensioni

Cartolina dall'Australia

Esempi dall’estero: la maternità e la pensione in Australia. Note su “Parental Leave” (….) You may be eligible for Parental Leave Pay if you: are the primary carer of a newborn or recently adopted child, usually the mother. (…) The child’s primary carer is the person who is most meeting the child’s physical needs. This […]

Leggi

Consulenti in festa per il pensionato felice

Finalmente buone notizie dal fronte previdenziale. Il governo e l’opposizione hanno riconosciuto le iniquità della gestione separata INPS e si apprestano a mettere a punto un rimedio bipartisan? Sono state abolite le famigerate “finestre” previdenziali, grazie alle quali chi raggiunge l’età pensionabile deve poi attendere rispettivamente 12 o 18 mesi, a seconda che si tratti […]

Leggi

Iscritti alla Gestione Separata. Penalizzati per legge

  • 28 Apr 2011
  • Di ACTA

Il nostro socio Silvestro De Falco con un’analisi dettagliata che potete leggere nel documento Penalizzati per legge. Un piano pensione pubblico molto più oneroso di uno privato(.PDF in download) ha dimostrato che la Gestione Separata dell’INPS è meno conveniente di una assicurazione privata sia sulla base dei rendimenti offerti (per modalità di costruzione del montante […]

Leggi

ACTA partecipa ad un workshop su giovani e pensioni alla Statale di Milano

  • 27 Apr 2011
  • Di ACTA

Saranno presentati i risultati di due ricerche inedite sul rapporto tra giovani e previdenza, potrà essere l’occasione per un confronto sui problemi del sistema pensionistico contributivo. Un confronto non puramente accademico, vista la lista dei partecipanti: Maurizio Ferrera (Università degli Studi di Milano) Alberto Martinelli (Università degli Studi di Milano e C&I) Dario Di Vico (Editorialista […]

Leggi

Diritto d'autore: nessun contributo e nessuna pensione. E' ciò che tutti vorremmo?

L’abbiamo spesso pensato e dichiarato: sarebbe molto meglio tenerci i soldi che versiamo all’INPS, che comunque non ci garantiranno una pensione decente. Alcuni di noi hanno questa possibilità! Sono coloro che svolgono attività dell’ingegno di carattere creativo rientranti nel regime del diritto d’autore. Ma sembra che non sempre sia un reale vantaggio. Un interessante e accurato articolo pubblicato […]

Leggi

Dossier INPS conferma la non sostenibilità sociale della nostra previdenza

L’articolo di Enrico Marro sul Corriere della Sera del 13 dicembre dal titolo “I conti segreti dell’INPS. Così caleranno le pensioni” ci svela l’esistenza di importanti dossier INPS sinora tenuti segreti. Le stime sul tasso di copertura della pensione degli iscritti alla Gestione Separata sono le più sconfortanti, parlano di un rapporto pensione/reddito che non raggiunge il 15%. […]

Leggi

L'aumento dei contributi distrugge il nuovo lavoro autonomo

Siamo molto preoccupati, si parla di nuovi aumenti della contribuzione INPS Gestione Separata. Non pensavamo fosse possibile, essendo già aumentati vertiginosamente in 15 anni (dal 10% al 26,72%), e perché sono i più elevati contributi previdenziali pagati dai lavoratori autonomi (commercianti e artigiani pagano intorno al 20%, professionisti con casse private il 12-14%). Invece, in più di […]

Leggi

La malattia diffusa dello struzzo

Non si possono trovare parole migliori di quelle scritte oggi da Dario Di Vico sul Corriere della Sera per rappresentare la situazione che stiamo vivendo in Italia: Eccoci, siamo qui. ACTA è pronta a discuterne apertamente!

Leggi

Chi si becca la fregatura? Tutti! Il Parlamento si svegli, serve una Riforma delle Pensioni

Siamo stati i primi a protestare contro la “battuta” del presidente dell’INPS Antonio Mastrapasqua e i primi a sollevare il problema della Busta Arancione. Per questo siamo contenti che sulla Rete altri si siano aggiunti e la protesta stia rimbalzando su blog, siti, giornali e TV. Circolano, tuttavia, alcune interpretazioni scorrette sulla pensione che ci attende e soprattutto […]

Leggi

Analisi e (generiche) proposte CNEL sul lavoro delle donne e loro pensioni

Nel rapporto Il lavoro delle donne in Italia (.PDF in download) del 21 luglio 2010, il CNEL fa una sintesi della situazione lavorativa e previdenziale delle donne in Italia, richiama politiche e interventi del passato e nuove proposte. E’ un potpourri di esiti di ricerche sul lavoro femminile, di dati sulle pensioni, di politiche utilizzate […]

Leggi
1 2 3