Argomenti

Articoli recenti

Sostieni ACTA

Fai valere i tuoi diritti di freelance! Sostieni Acta e assicurati un futuro lavorativo migliore grazie a vantaggi, convenzioni e maggiori tutele.

Partecipa al nostro sondaggio sulla non autosufficienza

11 Aprile 2019 Malattia, Vita da freelance

“E se non posso lavorare per condizioni di salute (non autosufficienza): cosa faccio?”

Ti sei mai posto questa domanda? Noi sì, ecco perché con il nostro partner InsiemeSalute, la mutua con cui abbiamo già una convenzione per altre casistiche, stiamo valutando l’ipotesi di una copertura economico/sanitaria per la delicata situazione in cui un freelance si trovi a non poter lavorare per una condizione di non autosufficienza temporanea o, peggio ancora, permanente.

Per valutare l’opportunità di una convenzione per la non autosufficienza che garantisca un’entrata mensile ed eventuali altri servizi, è molto importante capire se è di interesse per i soci.

Per questo ti chiediamo di compilare il brevissimo sondaggio che trovi qui. Bastano 3 minuti del tuo tempo. Grazie!

ACTA

ARTICOLI CORRELATI

2 Commenti

  1. marcooberto

    Seconda volta che InsiemeSalute tenta di negarmi il rimborso, con motivazione “patologia preesistente”, cosa non vera. Se si ripeterà solleverò la cosa nell’associazione. Intanto ho sollecitato il riesame della richiesta

    16 Apr 2019
    • amministrazione

      Gentile Marco Oberto, comprendiamo e siamo dispiaciuti per il suo scontento. Crediamo sia utile approfondire la sua richiesta, come lei ha sollecitato.
      La invitiamo a contattare Insieme Salute telefonicamente e a parlarne serenamente, vedrà che troverà persone disponibili e ragionevoli. Non è un ambito dove le persone abbiano atteggiamenti ostili o facciano muro di gomma. Un dialogo di chiarimento reciproco sarà uno scambio positivo.
      Cordiali saluti dallo staff di Acta

      9 Mag 2019

Lascia un commento

Partecipa al nostro sondaggio sulla non autosufficienza

di ACTA tempo di lettura: <1 min
2