Argomenti

Articoli recenti

Sostieni ACTA

Fai valere i tuoi diritti di freelance! Sostieni Acta e assicurati un futuro lavorativo migliore grazie a vantaggi, convenzioni e maggiori tutele.

Blog: petizione

Statuto del lavoro autonomo: vogliono cancellare 86.000 firme per Daniela Fregosi. Ma non solo!

Nell’autunno dell’anno scorso ha iniziato a circolare una bozza di un Decreto Legislativo per uno Statuto del lavoro autonomo, che subito ci è piaciuta. Certo erano poche norme, che non avrebbero risolto tutti i nostri problemi, ma andavano nella direzione giusta, con una impostazione che superava i limiti di tanti altri progetti del passato. Sono […]

Leggi

30.000 firme per una malattia più equa

La petizione di Daniela Fregosi, in arte Afrodite K, ha spiccato il volo e sta per toccare quota 30.000 firme! Siamo molto orgogliosi di questo grande risultato e continuiamo a sostenere Daniela in questa battaglia che riguarda tutti noi come cittadini che hanno a cuore l’equità e il rispetto di diritti fondamentali sanciti peraltro dalla […]

Leggi

ACTA sostiene Daniela e chiede diritti e assistenza ai lavoratori autonomi che si ammalano

Il 10 febbraio 2014, la nostra socia Daniela Fregosi ha lanciato tramite la piattaforma Change.org una petizione indirizzata al Presidente del Consiglio dei Ministri e al Ministro del Lavoro per chiedere che anche ai lavoratori autonomi che si ammalano gravemente vengano garantite indennità adeguate e che non vengano trattati come cittadini di serie B. Daniela […]

Leggi

Malattia domiciliare e congedi parentali anche per i liberi professionisti

Pubblichiamo un’intervista di Barbara Imbergamo a Samanta Boni a commento del recente adeguamento dell’INPS a seguito della petizione di ACTA. Barbara: Il sito dell’Inps è stato finalmente aggiornato. Anche i liberi professionisti ora hanno la possibilità di richiedere indennità di malattia domiciliare e congedo parentale (ovvero maternità facoltativa). Ci racconti brevemente cosa significa? Samanta: Fino […]

Leggi

Firma anche tu insieme ad ACTA per vedere riconosciuti i tuoi diritti

L’INPS continua a fare orecchie da mercante. Da più di un anno ormai, con la Legge 6 dicembre 2011, la malattia domiciliare e i congedi parentali sono stati estesi anche a noi lavoratori autonomi liberi professionisti iscritti alla Gestione Separata, ma l’INPS fa finta di non saperlo o comunque non sembra avere la minima intenzione […]

Leggi