Argomenti

Articoli recenti

Sostieni ACTA

Fai valere i tuoi diritti di freelance! Sostieni Acta e assicurati un futuro lavorativo migliore grazie a vantaggi, convenzioni e maggiori tutele.

Blog: Gestione Separata

Dossier INPS conferma la non sostenibilità sociale della nostra previdenza

L’articolo di Enrico Marro sul Corriere della Sera del 13 dicembre dal titolo “I conti segreti dell’INPS. Così caleranno le pensioni” ci svela l’esistenza di importanti dossier INPS sinora tenuti segreti. Le stime sul tasso di copertura della pensione degli iscritti alla Gestione Separata sono le più sconfortanti, parlano di un rapporto pensione/reddito che non raggiunge il 15%. […]

Leggi

La prossima volta cercate di nascere dipendenti

È passato da poco il 30 novembre, innominabile data-boia: coincide infatti con la scadenza del versamento del secondo acconto – perentorio, non rateizzabile –  di tasse e contributi. E che contributi! Per i professionisti non ordinistici siamo giunti, si sa, al 26,72%. Un drenaggio insostenibile (dal punto di vista del prelievo subìto), ancorché insufficiente alla […]

Leggi

Imprese (e furbi) che pagano meno di noi

Mentre si avvertono i rombi di tuono che preannunciano il possibile e ulteriore innalzamento della contribuzione INPS Gestione Separata, sono in molti quelli che si preoccupano di cercare vie di uscita dalla situazione, magari riconfigurando il proprio rapporto fiscale con lo Stato. Tra le diverse ipotesi ce n’è una di sicuro interesse e che vi propongo, principalmente […]

Leggi

L'aumento dei contributi distrugge il nuovo lavoro autonomo

Siamo molto preoccupati, si parla di nuovi aumenti della contribuzione INPS Gestione Separata. Non pensavamo fosse possibile, essendo già aumentati vertiginosamente in 15 anni (dal 10% al 26,72%), e perché sono i più elevati contributi previdenziali pagati dai lavoratori autonomi (commercianti e artigiani pagano intorno al 20%, professionisti con casse private il 12-14%). Invece, in più di […]

Leggi

Chi si becca la fregatura? Tutti! Il Parlamento si svegli, serve una Riforma delle Pensioni

Siamo stati i primi a protestare contro la “battuta” del presidente dell’INPS Antonio Mastrapasqua e i primi a sollevare il problema della Busta Arancione. Per questo siamo contenti che sulla Rete altri si siano aggiunti e la protesta stia rimbalzando su blog, siti, giornali e TV. Circolano, tuttavia, alcune interpretazioni scorrette sulla pensione che ci attende e soprattutto […]

Leggi

Pensioni: “Meglio l’ignoranza del sommovimento sociale”?

  • 06 Ott 2010
  • Di ACTA

nessuna busta arancione per evitare sommovimento sociale

Leggi

Esodo dalla Gestione Separata, è boom per le Casse pensionistiche private

  • 24 Ago 2010
  • Di ACTA

Le casse pensionistiche private, come sottolinea Il Sole 24 Ore di oggi 24 agosto 2010, hanno registrato una vera esplosione. Lo racconta l’articolo “Boom di iscritti alle Casse di Ingegneri, architetti e avvocati: oltre il 130% in più dal 1996 al 2009“. L’effetto è dovuto alla ricerca di lavoro dei giovani laureati, come sottolineano Laura Cavestri e […]

Leggi

Che cosa accade se si salta un pagamento INPS?

Mentre si discute sulle proposte di aumento dei contributi, in attesa di un’estate “calda” per i professionisti autonomi che prima di decidere se e dove andare in vacanza devono capire quanti soldi hanno in Cassa, vorrei parlare delle conseguenze dei continui aumenti già avvenuti negli ultimi anni, che stanno portando un numero crescente di professionisti […]

Leggi

Quanto dovremmo pagare la Gestione Separata INPS secondo il PD?

Facciamo fatica a capire quale dovrebbe essere il livello dei nostri contributi INPS secondo il Partito Democratico. Abbiamo appena commentato lo “Statuto dei lavori autonomi” di Treu, ma in realtà esistono due versioni dello Statuto. La prima versione – quella da noi analizzata – è datata 27 aprile 2010, ed è comparsa sul sito del suo artefice, […]

Leggi

Nostre pensioni, pochi maledetti soldi e molto tardi

Anche quest’anno il Bilancio dell’INPS conferma che con la Gestione Separata – che matura un saldo positivo di 7,7 milardi di euro! – copriamo i buchi creati da categorie protette: vecchi fondi degli addetti al trasporto pubblico locale, delle aziende telefoniche ed elettriche e dai dirigenti del settore privato, ma anche il passivo di agricoltori e artigiani… Come scrive Massimo […]

Leggi
1 14 15 16 17