Argomenti

Articoli recenti

Sostieni ACTA

Fai valere i tuoi diritti di freelance! Sostieni Acta e assicurati un futuro lavorativo migliore grazie a vantaggi, convenzioni e maggiori tutele.

Blog: finte partite iva

equo compenso per freelance dell'editoria

Quanto devo farmi pagare (all’ora) in editoria?

I compensi orari per i freelance dell'editoria libraria di Redacta

Leggi

Bonanni e l'omertà sui precari:da che pulpito…

Dopo l’etichetta di evasori fiscali con cui Susanna Camusso ha classificato tutti i lavoratori autonomi, per riconquistare la fiducia nel sindacato è arrivata la campagna lanciata da Raffaele Bonanni, che per stare al passo coi tempi ha coniato l’hashtag #bastaomertasuveriprecari (brillante esempio di ottimizzazione dei 140 caratteri di Twitter). E’ incredibile che a parlare di […]

Leggi

Gli stereotipi sulle partite Iva difficili a morire

Non c’è verso: o siamo finte partite iva, o siamo “upper class”. Le ricerche e le analisi dovrebbero servire a capire ciò che accade, non ad interpretazioni fantasiose o peggio essere forzati a dare sostanza a pregiudizi. Due esempi recenti che ci riguardano, il primo relativo alla crescita delle partite IVA e il secondo alla […]

Leggi

Indagine ACTA: prime reazioni ai vincoli per le "finte partite IVA"

Lo scorso luglio è entrata in vigore la riforma del lavoro, che ha introdotto alcune norme volte ad identificare le “finte partite iva” per trasformarle in collaborazioni a progetto (ed eventualmente, con un secondo passaggio, in rapporti di lavoro dipendente a tempo indeterminato). Come le imprese committenti e i professionisti autonomi stanno reagendo alle nuove […]

Leggi

Lavoro professionale con partita iva: gli emendamenti in commissione

Nei prossimi giorni saranno discussi gli emendamenti al DDL lavoro (N° 3249). Di seguito uno schema sugli emendamenti che ci sembrano più interessanti relativi agli articoli 9 (individuazione “finte partite iva”) e 36 (aumento contributivo lavoratori iscritti alla gestione separata). Articolo 9   Articolo 36

Leggi

Attiviamoci tutti per modificare il DDL sul lavoro!

Il consiglio direttivo di ACTA si è riunito per decidere quali azioni intraprendere per opporci all’attuazione degli articoli del DDL Lavoro che ci riguardano. Abbiamo valutato, dopo una lunga discussione, di cercare di agire su più fronti e non concentrare tutte le energie in un solo evento. Queste le azioni che stiamo attivando: partecipare a […]

Leggi

Partite Iva e DDL sul lavoro: aumentano le voci critiche

Fortunatamente aumentano le voci critiche sulle misure del DDL sul lavoro che decreterebbero la morte del lavoro professionale autonomo. Segnaliamo in particolare due articoli dell’8 aprile che citano Acta:  “Partite IVA un altro rischio boomerang”  di Aldo Bonomi sul  Sole 24 ore e “False partite Iva. Non basta alle imprese il rinvio di un anno”  […]

Leggi

Riforma e partite Iva, le nostre preoccupazioni aumentano

Il testo del progetto di legge per la riforma del lavoro è cambiato, con grande preoccupazione di tutti noi. Abbiamo ricevuto numerose mail che testimoniano uno stato di fibrillazione legato soprattutto a due aspetti: 1. I criteri per individuare i professionisti autonomi (che sembrano ora includere anche i professionisti con ordine) sono diventati molto rigidi […]

Leggi

Riforma del lavoro e partite Iva, ancora non ci siamo

Ci sono due aree della riforma del mercato del lavoro che ci riguardano direttamente: quella sui contratti, le cui linee principali sono delineate in un documento appena pubblicato e quella sugli ammortizzatori sociali. Di seguito uno stralcio del documento sui contratti contenente le parti più significative per le Partite IVA: (…) sono introdotte norme volte […]

Leggi

Partite iva "finte": un problema vero da affrontare con attenzione

La riforma del lavoro ha l’obiettivo di contrastare la diffusione dei contratti temporanei entro il lavoro dipendente e l’abuso dei contratti autonomi, spesso utilizzati per obiettivi di risparmio più che per esigenze di flessibilità. Le proposte in discussione si sono concentrate soprattutto sul primo punto e si differenziano su come affrontare lo spinoso tema dell’articolo […]

Leggi