Argomenti

Articoli recenti

Sostieni ACTA

Fai valere i tuoi diritti di freelance! Sostieni Acta e assicurati un futuro lavorativo migliore grazie a vantaggi, convenzioni e maggiori tutele.

Blog: Renata Semenza

Uno sguardo nella cucina del Jobs Act

Quando da un seminario s’impara qualcosa non è mai tempo perso. Ieri alla Facoltà di Scienze Politiche della Statale di Milano si è svolto un confronto tra ACTA ed alcuni docenti che stanno collaborando all’elaborazione del Jobs Act di Matteo Renzi. Che in questo primo documento non ci sia nulla che riguardi il lavoro autonomo […]

Leggi

A Milano un seminario su Jobs Act e lavoro autonomo

Il Dipartimento di Scienze Sociali e Politiche dell’Università degli Studi di Milano e ACTA organizzano il seminario”Jobs Act: il ruolo del lavoro autonomo“. L’incontro si terrà martedì 11 Marzo, dalle ore 17.30 alle 19.30, a Milano, presso l’Aula Seminari del Dipartimento di Scienze Politiche e Sociali, a Milano in Via Passione 13 (stanza 215, secondo […]

Leggi

Professioni "Riforma o controriforma?". Una sintesi del seminario.

Lo scorso 18 marzo si è tenuto a Milano il seminario “Professioni: riforma o controriforma,” organizzato dalla Facoltà di Scienze Politiche, Economiche e Sociali dell’Università Statale in collaborazione con ACTA. Al centro del convegno l’analisi della legge, recentemente approvata, sulle professioni non regolamentate (l. n. 4/2013) e le sue implicazioni sul lavoro autonomo di seconda […]

Leggi

Professioni: riforma o controriforma?

La riforma sulle professioni non regolamentate é diventata legge (n. 4/2013 ). Quali saranno i suoi effetti? Il 18 Marzo 2013 alle ore 17 a Milano ne discuteranno insieme chi si è battuto per questa legge e chi si è opposto, nell’obiettivo di capirne meglio le ragioni. L’occasione è un seminario organizzato dalla Facoltà di […]

Leggi

Alcuni commenti alla nostra indagine

Abbiamo chiesto a diverse categorie di persone che in questi anni hanno dimostrato interesse alla nostra attività, un commento ai risultati dell’indagine ACTA. Si tratta di ricercatori e docenti universitari, amministratori pubblici, gestori di spazi di coworking e animatori di associazioni di difesa sindacale del lavoro professionale. Pubblichiamo qui di seguito i primi due commenti […]

Leggi