Argomenti

Articoli recenti

Sostieni ACTA

Fai valere i tuoi diritti di freelance! Sostieni Acta e assicurati un futuro lavorativo migliore grazie a vantaggi, convenzioni e maggiori tutele.

Blog: appello

Il video-appello del candidato Enrico Marcora

Ecco la prima sottoscrizione con video all’appello “Dica: no 33!”. E’ del candidato Enrico Marcora del Centro Popolare Lombardo. Nome Enrico Marcora, candidato al Consiglio Regionale Lombardia alle elezioni amministrative 2013. Formazione politica di appartenenza Centro Popolare Lombardo con Ambrosoli. Il video-appello [youtube cVzMl9rqyic nolink] Contatti Profilo Twitter @Marcora_Enrico enricomarcora.com

Leggi

Da una donna il primo "No 33!"

Viene da una donna candidata alle elezioni politiche 2013 la prima sottoscrizione all’appello “Dica: no 33!”. Nome Michela Lombardi, candidata alla Camera dei Deputati Lombardia1 alle elezioni politiche 2013. Formazione politica di appartenenza FARE per fermare il declino. Il suo messaggio “Sono Michela Lombardi, candidata alla Camera per FARE per fermare il declino. Sottoscrivo l’appello, […]

Leggi

"Dica: no 33!"

Ultimi aggiornamenti La lista dei candidati che hanno sottoscritto l’appello. Dica: no 33! Appello ai candidati alle elezioni politiche e regionali 2013. L’Italia è malata. Di mancata crescita, debito pubblico, inoccupazione strutturale, inefficienza della macchina statale, crescente pressione fiscale, vecchi corporativismi. In questa Italia malata c’è un popolo, che ogni giorno cresce, di lavoratori che […]

Leggi

Il marketing attivo per contrastare la riduzione delle tariffe

Segnaliamo un appello pubblicato su The Checklist For Freelancers che affronta il poblema della riduzione dei prezzi nel settore delle traduzioni dove il rapporto con i clienti è generalmente mediato da agenzie. Approfondisci la “Petizione a ProZ e altro” dove si legge: “l’unica soluzione, l’unica strada per il traduttore libero professionista di oggi e di […]

Leggi

I traduttori scrivono alla Brambilla

La lettera, segnalata ieri da una socia ACTA al quotidiano La Repubblica, ha catturato l’attenzione della redazione ed è diventata notizia di cronaca, con l’articolo “La Brambilla paga i traduttori come sottoproletari indonesiani“. La frase d’effetto della titolazione attira certamente l’interesse dei lettori. Speriamo di leggere, da qui a breve, anche su La Repubblica, articoli […]

Leggi