Argomenti

Articoli recenti

Sostieni ACTA

Fai valere i tuoi diritti di freelance! Sostieni Acta e assicurati un futuro lavorativo migliore grazie a vantaggi, convenzioni e maggiori tutele.

Blog: Diritti

Siamo sempre presunti evasori. Ecco una proposta di ACTA per superare il pregiudizio

In Italia lavoratore autonomo è sinonimo di evasore fiscale. Da questa presunzione di colpevolezza derivano norme punitive sotto il profilo fiscale e l’esclusione dal sistema di Welfare. Proponiamo la possibilità di aderire volontariamente ad un sistema di trasparenza totale dell’attività svolta, in cambio chiediamo l’accesso al Welfare e un Fisco più equo. La proposta L’opinione […]

Leggi

Il Diritto per i professionisti autonomi

Il Codice Civile regola il lavoro professionale con gli Articoli 2229-2238, ma si riferisce esclusivamente alle professioni intellettuali per l’esercizio delle quali è necessaria l’iscrizione in appositi Albi o Elenchi. Per le professioni intellettuali senza albo valgono le norme che regolano tutto il lavoro autonomo (tipicamente artigiano), ovvero gli Articoli 2222-2228., dove si fa riferimento […]

Leggi

Come e perché è utile avere un "contratto"

Per le prestazioni di lavoro autonomo professionale, a differenza per esempio della collaborazione a progetto, non è obbligatorio il ricorso al contratto scritto. La mancanza di un quadro normativo di riferimento rende particolarmente importante che ci sia un documento scritto e firmato dalle parti: Convenzione, Lettera di incarico, Ordine scritto. Questo documento, poiché è un […]

Leggi

Aree critiche delle tutele per la malattia

Attualmente, con la legislazione in corso, le principali aree critiche del Diritto che tutela i lavoratori professionali autonomi nel periodo di malattia o infortunio sono legate al fatto che: la copertura riguardi per le Partite IVA soltanto la malattia ospedalizzata, non quella domiciliare, sebbene i contributi siano stati aumentati dello 0,22% proprio per coprire anche […]

Leggi

Proposte ACTA per migliorare la tutela della maternità delle professioniste autonome

L’obiettivo di una corretta legislazione in materia di tutele per la maternità dovrebbe essere quello di garantire una copertura omogenea per la maternità, indipendentemente dalla tipologia di rapporto contrattuale. In prima istanza dunque si chiede la possibilità di avere oltre ai 5 mesi di indennità: il diritto sino all’anno di vita del bambino a 2 […]

Leggi
1 13 14