Acta l'associazione dei freelance

Chi siamo

Acta è la prima associazione costituita in Italia per dare voce ai professionisti indipendenti - formatori, consulenti, ricercatori, informatici, creativi - che operano al di fuori di Ordini e Albi professionali e che hanno per clienti imprese o enti pubblici.

Acta nasce dall’iniziativa di un gruppo di professionisti, è politicamente indipendente e si propone di colmare un vuoto nella rappresentanza del mondo del lavoro. Riteniamo che le associazioni sindacali e imprenditoriali esistenti non possano rappresentare i nostri interessi, sia perché i loro target sono altri, sia perché noi proponiamo nuove modalità di rappresentanza.

Le nostre proposte non rientrano in una logica corporativa, ma sono principalmente richieste di equità, di riforme per l’eliminazione di discriminazioni e l’estensione di diritti che dovrebbero essere universali tra lavoratori.

Ci occupiamo delle grandi questioni:

• del Welfare (contributi previdenziali altissimi ma esclusione dal sistema di tutele e pensione bassissima),

• del Fisco (tasse superiori agli altri lavoratori e strumenti vessatori)

• e dei Diritti (nella giurisprudenza italiana il Diritto del Lavoro è oggi soltanto “diritto del lavoro dipendente”).

Più in generale siamo interessati a sostenere il lavoro professionale in un mercato sempre più difficile, che fatica a riconoscere le competenze e tutelare la creatività, e a supportare la formazione di reti tra professionisti.