Argomenti

Articoli recenti

Sostieni ACTA

Fai valere i tuoi diritti di freelance! Sostieni Acta e assicurati un futuro lavorativo migliore grazie a vantaggi, convenzioni e maggiori tutele.

Blog: Vita da freelance

Il Rapporto CNEL dimentica il lavoro autonomo

E’ stato oggi presentato il Rapporto CNEL sul Mercato del Lavoro 2008-9. Le parti relative al lavoro professionale autonomo sono poche e scarsamente argomentate. Nel corposo documento si legge che i lavoratori autonomi “hanno visto contrarsi, anche nel 2008, il proprio numero, a differenza dei dipendenti che sono invece aumentati […]. Rispetto a quanto osservato […]

Leggi

Partite IVA, sistemi di coalizione e vita spericolata

Sul Corriere della Sera di oggi 86 maggio 2009) è stato pubblicato un lungo articolo – che parte in prima pagina – sulle Partite IVA. Il pezzo, a firma di Dario Di Vico, dal titolo “Partite Iva, una vita spericolata“, contrappone la loro continua crescita, testimoniata da recenti dati dell’Agenzia delle Entrate, con la scarsa rilevanza […]

Leggi

Tutto il nuovo che c'è su Internet

  • 28 Mar 2009
  • Di ACTA

Sulla rivista Glamour è stato pubblicato uno speciale a cura di Loredana Saporito dedicato al mondo del lavoro basato su Web e su come trovare occupazione partendo da Internet, che contiene le testimonianze di alcuni associati ACTA. Abbiamo passato alla redazione i riferimenti di tutti gli iscritti che si erano proposti: la scelta delle persone da intervistare è stata […]

Leggi

I self employed sono a maggior rischio povertà

Sulla base di un interessante documento europeo che confronta i dati sulla povertà, i cosiddetti self-employed (lavoratori indipendenti) hanno un rischio di povertà 2,5 volte maggiore dei lavoratori dipendenti. Nel documento “Income poverty in the European Union” (.PDF in download),  a cura della European Foundation for the Improvement of Living and Working Conditions, si legge […]

Leggi

Le asimmetrie del lavoro in Italia secondo il FMI

Il Fondo Monetario Internazionale ha pubblicato un rapporto sul mercato del lavoro in Italia, The Italian Labour Market. Recent Trends, Institutions and Reform Options (IMF Working Papers, Marzo 2009), dove vengono finalmente messe al primo posto le ineguaglianze nei sistemi di protezione sociale. Si legge: “Le asimmetrie nelle politiche attive del lavoro hanno esacerbato le iniquità […]

Leggi

Attenzione verso il lavoro autonomo: ACTA scrive al CNEL

Dopo la pubblicazione del Rapporto CNEL “Il lavoro che cambia”, che ha dedicato al lavoro autonomo soltanto un paragrafo (.DOC) su oltre 300 pagine di analisi del mercato del lavoro in Italia, ACTA ha deciso di scrivere all’Ente per sollevare una questione di merito. L’attenzione verso il mondo del lavoro professionale autonomo non può essere così […]

Leggi

ACTA organizza seminari e cerca collaboratori

  • 16 Mar 2009
  • Di ACTA

La formula La formula a cui stiamo pensando prevede seminari di 2 ore circa, suddivise in due interventi di 30 minuti (il primo di riflessione teorica, il secondo basato su aspetti esperienziali e pratici) e un’ora per la discussione con il pubblico. Gli obiettivi Mettere a fuoco la filiera della produzione di valore economico in […]

Leggi

Lavoro autonomo e Fisco, la lettera di un iscritto

  • 15 Mar 2009
  • Di ACTA

Riceviamo e ripubblichiamo volentieri una lettera di un iscritto ad ACTA sul tema del Fisco e del suo enorme peso che grava sul lavoro professionale autonomo. Ciao, vorrei segnalarvi una lettera di Victor Uckmar – noto fiscalista di Genova – pubblicata questa mattina sul Corriere della Sera nella rubrica “Interventi e Repliche“. In tema di […]

Leggi

I conti INPS migliorano grazie alla Gestione Separata

  • 08 Mar 2009
  • Di ACTA

Il 18 marzo 2009 sarà presentato il Rapporto Annuale dell’INPS. Secondo alcune anticipazioni riportate dalla stampa, rallenta la spesa previdenziale e migliorano i conti dell’INPS, grazie soprattutto alla crescita delle entrate. A questo miglioramento ha contribuito significativamente (aspettiamo il rapporto per calcolare quanto) la crescita delle aliquote degli iscritti alla Gestione Separata (sigh!). E’ significativo […]

Leggi

Il valore della creatività nella moda

  • 11 Feb 2009
  • Di ACTA

Sapere creare è un valore nel mondo della moda, ma quanto vale? A questa domanda risponde Giannino Malossi con il contributo “Il valore della creatività nelle professioni della moda” (.PDF in download), un lungo articolo sul valore economico della conoscenza e della creatività, liberamente scaricabile da questo sito o dal Canale Scribd di ACTA. Potete infine leggerlo […]

Leggi
1 28 29 30