Acta l'associazione dei freelance

BIBLIOGRAFIA: LAVORO PROFESSIONALE AUTONOMO

Lavoro autonomo e diritti

 

  • AA.VV. Tre donne e due uomini parlano del lavoro che cambia. Quaderni di via Dogana,  Milano 2007.
  • Albisinni M. , Pintaldi F.  (a cura di), Collaborazioni coordinate e continuative nella rilevazione sulle forze lavoro. I II III e IV trimestre 2004, Istat, Statistiche in breve, marzo 2005.
  • Accornero A., Anastasia B. “Realtà e prospettive del lavoro autonomo: un po’ di attenzione, please” in Giornale di Diritto del lavoro e di Relazioni Industriali, n. 112, 4, 2006.
  • Addabbo, T., Borghi, V. , Lavoro in movimento. Collaborazioni coordinate e continuative: riflessioni da una ricerca sul campo, in Economia & lavoro, 2002, n. 3, pp.135-156.
  • Altieri G. (a cura di), (2007), Uomini E Donne Moderni. Le differenze di genere nel lavoro e nella famiglia: nuovi modelli da sostenere, Roma, Ediesse.
  • Altieri G., Oteri C., “Terzo rapporto sul lavoro atipico”, IRES, Roma 2003.
  • Arum R., Müller W.,  The Reemergence of Self-Employment: A Comparative Study of Self-Employment Dynamics and Social Inequality, Princeton, Princeton University Press, 2005.
  • Barbieri P., Reyneri E., Il lavoro instabile a Milano e in Lombardia, in “Il lavoro atipico a Milano e provincia”, Franco Angeli, Milano, 2007.
  • Barbieri M., Rizza R., Capitale sociale e lavoro atipico, in “Sociologia del lavoro”, n. 91, FrancoAngeli, Milano 2003.
  • Barbieri P., Scherer S., Le conseguenze sociali della flessibilizzazione del mercato del lavoro, in “Stato e mercato”, n. 2, il Mulino, Bologna, 2005.
  • Bassanini C., Donati E., Le condizioni di lavoro non standard secondo lavoratori e lavoratrici, in Samek L., Semenza R., L’occupazione non standard: Italia e Lombardia nel contesto europeo, Franco Angeli, 2001.
  • Bertolini S., La conciliazione per le lavoratrici atipiche, in “Economia&Lavoro”, n. 1, Carocci, Roma 2006.
  • Bertolini S., Rizza R., (a cura di), Atipici?, in “Sociologia del lavoro”, n. 97, Franco Angeli, Milano 2005.
  • Bevilacqua S., Il popolo delle Partite Iva, nel volume “Sinistra senza Sinistra”, di AA.VV., Feltrinelli, Milano,  2008.
  • Bologna S. È in atto una fuga dal lavoro subordinato? Dobbiamo rallegrarci se i lavoratori autonomi spariscono? In Giornale di Diritto del lavoro e di Relazioni Industriali, 3,  2006.
  • Bologna S. Crisi dei ceti medi? Scritti e appunti sul lavoro e altro, Roma, derive Approdi, 2007.
  • Bologna S. Fumagalli A., Il lavoro autonomo di seconda generazione. Scenari del postfordismo in Italia. Feltrinelli 1997.
  • Bologna S., Operai della conoscenza, Alfabeta2, n. 2, settembre 2010
  • Caliendo M., Kritikos A.,  “«I Want to, But I Also Need to»: Start-Ups Resulting from Opportunity and Necessity”, IZA DP No. 4661, Forschungsinstitut zur Zukunft der Arbeit, Bonn2009
  • Catania, D.; Vaccaro, C.M.; Zucca, G. ( a cura di) (2004) , Una vita tanti lavori. L’Italia degli atipici tra vulnerabilità sociale, reti familiari e autoimprenditorialità, Franco Angeli, Milano.
  • CNA, Le nuove professioni Le condizioni professionali e il Fondo di Gestione Separata INPS”.  Immagine e customer satisfaction, CNA In Proprio 2007.
  • Di Nicola P., I. Mingo (a cura di), I lavoratori attivi iscritti alla Gestione Separata INPS. Consistenza e caratteristiche. Anno 2005, in Nidil Cgil, 1° Rapporto Osservatorio permanente sul lavoro atipico in Italia, anno 2006, Nuove Identità di lavoro-Cgil, gennaio 2007, pp 11-32 e pp. 57-63.
  • Di Nicola P., I. Mingo, Bassetti Z., Sabato M. , Stabilmente precari? Rapporto 2008 sui lavoratori parasubordinati iscritti alle Gestione Separata INPS Università La Sapienza, Roma, giugno 2008.
  • Di Nicola P.   I lavoratori flessibili: una integrazione al ribasso? Settembre 2007: Paper presentato ad Urbino, nel corso del Congresso nazionale dell'AIS - Associazione Italiana di Sociologia - Sezione Economia, lavoro, organizzazione.
  • Fabrini L., Raciti P., Ranieri C., Un modello di Osservatorio per il governo del sistema delle professioni sociali e lo sviluppo dei servizi alla persona, Studi Isfol 2008/4.
  • Fullin G., Magatti M, 2002, Percorsi di lavoro flessibile, Roma, Carocci Editore.
  • Indiretto G., De Santis A., Addobbo T., Belmonte S., Fiscalità e offerta di lavoro: una prospettiva di genere, Studi Isfol 2008/2.
  • IRES, Cosa ne è stato dei lavoratori parsabordinati: dalle collaborazioni coordinate e continuative al lavoro a progetto, Roma 2004 (http://www.ires.it/).
  • IRESDonne e lavoro atipico: un incontro molto contraddittorio” 3° Rapporto Osservatorio Permanente sul lavoro atipico in Italia, marzo 2008.
  • IRES, 2006, I lavoratori parasubordinati tra professione e precariato. Rapporto 2006, maggio 2007.
  • IRES, Il lavoro atipico in Italia: le tendenze del 2001, Rapporto per Nidil-Cgil, 2002.
  • IRES, Il lavoro parasubordinato a rischio di precarietà in Italia: tra scarsa autonomia, dipendenza economica e mancanza di prospettiva. Indagine sulle condizioni di lavoro, sui percorsi e sulle prospettive dei lavoratori e delle lavoratrici con contratto di collaborazione, in “1° Rapporto Osservatorio permanente sul lavoro atipico, NIDIL-CGIL, SPI-CGIL, IRES, Facoltà di Scienze della Comunicazione, Roma 2006.
  • IRES L’Italia del lavoro oggi: condizioni e aspettative dei lavoratori Sintesi dei risultati della ricerca basata su 6.000 interviste rappresentative di tutto il mondo del lavoro, 2006.
  • IRES Professionisti, ma a quali condizioni? Prime evidenze empiriche sui collaboratori con partita Iva iscritti al fondo Inps per i para-subordinati , Settembre 2005.
  • Mandrone E. “La riclassificazione del lavoro tra occupazione standard e atipica: l’indagine Isfol Plus 2006”, , Studi Isfol 2008 /1.
  • Mandrone E.,  “Quando la flessibilità diviene precarietà: una stima sezionale e longitudinale”, Studi Isfol 2008 /6.
  • Mandrone E., Women, Mothers, Workers: numbers and reasons for participation in the labour market in   Cardinali V. (edited by), Women, Mothers, Workers. Critical Problems and Dilemmas of Women’s Employment, Roma, Ministero del Lavoro e della Previdenza sociale, 2008 (Le Monografie del centro studi e ricerche), pp. 39-47.
  • Mandrone E., Massarelli N., Quanti sono i lavoratori precari , in la Voce, marzo 2007.
  • Mandrone E., Radicchia D., Le indagini sull’offerta di lavoro Rdl e Plus, Roma, Isfol, 2007 (I Dossier del mercato del lavoro).
  • Mandrone E., Radicchia D. (a cura di), Plus Participation Labour Unemployment Survey. Indagine campionaria nazionale sulle caratteristiche e le aspettative degli individui sul lavoro, Roma, Isfol, 2006(I libri del Fondo sociale e europeo).
  • Mandrone E. Tancioni M., Help Wanted and Job vacancies: an analysis of  the predictive capabilities of the Csa-Isfol time series for employment and unemployment fluctuations, Atti del Convegno Ilo-Unece-Eurostat Quality of Work, Maggio 2005.
  • Marini G., I professionisti della Gestione Separata Inps: le traiettorie di carriera, in "Sociologia del Lavoro" n. 110, Franco Angeli, Milano, 2008.
  • Marini G.,  Politiche del lavoro e imprenditorialità al femminile. L'attivazione vista dalle donne che vogliono mettersi in proprio, Bonanno, Catania, 2010
  • Musolino D.,  Soru A.  La condizione dei professionisti non ordinisti del terziario avanzato a Milano, in Osservatorio Mercato del Lavoro, Provincia di Milano,  “L’ arcipelago del lavoro milanese. Rapporto 2007 sul mercato del lavoro e le politiche del lavoro in provincia di Milano”, Franco Angeli, Milano, 2008.
  • Perulli, A., Lavoro autonomo e dipendenza economica oggi, in Rivista Giuridica Del Lavoro e Della Previdenza Sociale, n. 2, 2003.
  • Prandstraller G.P., Il lavoro professionale e la civilizzazione del capitalismo. Il capitalismo cognitivo americano e la sfida economica cinese. Nuove strategie per le professioni e le attività creative, terza edizione integrata, Franco Angeli, Milano, 2008.
  • Reyneri, E. Illusioni e realtà del mercato del lavoro italiano Giornale di Diritto del lavoro e di Relazioni Industriali, 3,  2006.
  • Rizza R., Scidà G., Capitale sociale, lavoro e sviluppo, in “Sociologia del lavoro” n. 91, 2003.
  • Salais R., Villeneuve R., ed., Europe and the politics of capabilities, Cambridge University press, Cambridge, 2004.
  • Semenza R., Le trasformazioni del lavoro. Flessibilità,disuguaglianze,responsabilità dell’impresa, Carocci, Roma 2004.
  • Villalón J., Guanter S.,  Un estatuto para la promoción y tutela del trabajador autónomo. Informe de la comisión de expertos para la elaboración de un estatuto del trabajador autónomo, Madrid, Ministero de Trabajo y Asuntos Sociales, 2006

 

-----

 

Società della conoscenza

 

  • Le Professioni per l'impresa, a cura di Franco Antonelli, Franco Angeli, 2009 (scheda).
  • Associazione Torino Internazionale Lavoratori della conoscenza Protagonisti, politiche, territori , 2009.
  • Butera F.  Knowledge Working. Lavoro, lavoratori, società della conoscenza, Mondadori Università, 2008.
  • Cipollone P Visco I. Il merito nella società della conoscenza, “il Mulino”, n. 1/2007, pp. 21-34.
  • Florida R. L'ascesa della classe creativa , Mondadori Milano 2003.
  • Foray D. L'economia della conoscenza, Il Mulino, Bologna 2006.
  • Tinagli I. Talento da svendere. Perchè in Italia il talento non riesce a prendere il volo, Torino, Einaudi 2008.