Home » Archivio

Politiche del lavoro, Senza categoria »

| 10 gennaio 2017 | 3 COMMENTI | LETTO: 547 VOLTE | SHORT URL |

Se leggiamo l’articolo 2233 del Codice Civile, che tratta del lavoro autonomo e in particolare delle professioni intellettuali, desumiamo che il compenso può essere o «convenuto dalle parti» o «determinato secondo le tariffe e gli usi» (inciso poi abrogato quando è stato eliminato il sistema tariffario professionale) o «determinato dal giudice».
Posto che tra un accordo e un contenzioso c’è una certa differenza, benché il passo sia breve — come quello tra amore e odio, tra matrimonio e divorzio–, la materia è evidentemente densa e al legislatore non resta che circoscriverne i limiti in modo piuttosto ...


Autore:

Appelli e Lettere, Diritti, Politiche del lavoro, Rappresentanza »

| 4 aprile 2012 | 3 COMMENTI | LETTO: 2.287 VOLTE | SHORT URL |

Per noi che siamo elettori di sinistra, di destra e di centro, e cerchiamo da tempo, faticosamente e in prima persona, di costruire una rappresentanza efficace e degna di noi, che – si è già detto – non può coincidere con quella sindacale, vedersi ignorati persino dal governo dei tecnici è quasi paradossale.
Prima di tutto perché l'attuale governo tecnico è per definizione un governo transitorio, potremmo quasi dire occasionale. Ovvero risponde a una domanda temporanea e/o sussidiaria di competenze. Non ci serviamo forse, in questa particolare congiuntura, di un pool ...


Autore:

Diritti, Psicologia del lavoro autonomo, Rappresentanza »

| 4 febbraio 2011 | 3 COMMENTI | LETTO: 1.750 VOLTE | SHORT URL |

- Cos’è che fai, tu, di preciso?
- Il redattore
- L’arredatore?
Vai a spiegarti. Già definirsi è difficile, ma lo è ancora di più quando hai a che fare con una professione intellettuale. Diventa poi impossibile se oggetto del tuo lavoro è un bene in via di estinzione (i libri). Fattispecie a parte, sarebbe bello – deposta la pretesa di catalogarsi, laddove il catalogo non ti prevede – almeno provare a dire chi NON sono gli autonomi con Partita IVA. Se facciamo fatica a dire chi siamo e pure vorremmo affermarlo – ed ...


Autore:

Associazioni, Eventi, In evidenza, Manifesto dei lavoratori autonomi, Rappresentanza »

| 14 gennaio 2011 | 2 COMMENTI | LETTO: 2.171 VOLTE | SHORT URL |

Che i lavoratori autonomi avessero una certa inclinazione alla flessibilità, era indubbio. Ce l’hanno per costituzione, prima ancora che per necessità. Ma che fossero persino disposti a cimentarsi come attori, no, questo non era affatto scontato. Si abbuoni pure che la sceneggiatura era tra le più familiari possibili: i professionisti attori (non viceversa...) si sono esposti, in fondo, a recitare il consueto copione quotidiano. Il copione con cui ciascun “autonomo della conoscenza” è abituato, fuor di metafora, a fare regolarmente i conti; e in cui è stato davvero difficile non ...


Autore:

Diritti, Fisco, Politiche del lavoro, Previdenza »

| 3 dicembre 2010 | 3 COMMENTI | LETTO: 1.853 VOLTE | SHORT URL |

È passato da poco il 30 novembre, innominabile data-boia: coincide infatti con la scadenza del versamento del secondo acconto – perentorio, non rateizzabile –  di tasse e contributi. E che contributi! Per i professionisti non ordinistici siamo giunti, si sa, al 26,72%. Un drenaggio insostenibile (dal punto di vista del prelievo subìto), ancorché insufficiente alla costruzione di un congruo montante contributivo (benché, forse, qualche alternativa di gestione ci sarebbe, se non altro privatistica). Per non parlare, al presente, della controparte di servizi sociali che ci vengono riconosciuti... No comment.
Sono osservazioni ...


Autore:

Convenzioni »

| 17 settembre 2010 | 2 COMMENTI | LETTO: 1.631 VOLTE | SHORT URL |

Con la scusa del training per la redazione  ACTA (che aveva tutt’altro scopo, ovvero definire le linee guida per contribuire al nuovo sito), oggi sono stata per la prima volta nei locali ACTA. Visita doverosa, in quanto socia, ma anche esplorativa, per vedere e valutare gli spazi messi a disposizione con il nuovo servizio di Coworking, offerto da ACTA a partire da fine settembre. Ovvero?


Autore: