Argomenti

Articoli recenti

Sostieni ACTA

Fai valere i tuoi diritti di freelance! Sostieni Acta e assicurati un futuro lavorativo migliore grazie a vantaggi, convenzioni e maggiori tutele.

ActaDay fuori porta: il 30 giugno vieni all’assemblea annuale

29 maggio 2018 Acta informa

La riunione della grande famiglia Acta sarà a Canale Monterano (RM): un incontro aperto ai soci e anche a chi ancora non si è iscritto.

 

Uno dei grandi vantaggi della vita da freelance è quello di non doversi recare ogni giorno in azienda. Tanti lavoratori indipendenti ne approfittano per vivere fuori dalle grandi città, lontani dal caos ma sempre raggiunti da una buona connessione: e forse il segreto per osservare attentamente i nuovi sviluppi della politica e dell’economia è proprio tenersi a qualche passo di distanza.

Per questo, e anche pensando ai tanti soci Acta che preferiscono guardare le metropoli a distanza di sicurezza, nel 2018 l’ActaDay si terrà fuori porta. L’assemblea nazionale, necessaria per fare il punto della situazione anno dopo anno, si terrà sabato 30 giugno a Canale Monterano, a 50 km da Roma e 10 dal lago di Bracciano. Dalle 10 alle 18 ci riuniremo in un grande casale di campagna, per parlare di ciò che abbiamo raggiunto quest’anno, di quello che vogliamo ottenere, degli obiettivi su cui concentrarci e delle situazioni da tenere d’occhio.

Dalle 10 alle 10.45 circa i lavori saranno riservati ai soci. Se non hai ancora rinnovato la tua iscrizione, lo puoi fare qui.

Ore 10: discussione e approvazione del bilancio associativo. Andamento delle iscrizioni. [Partecipazione riservata ai soci]
Ore 10:45 [partecipazione aperta a tutti]: bilancio dell’attività nazionale: le attività per la European Freelancers Week, la conclusione della causa di Daniela Fregosi, la campagna #domandeindipendenti.
Ore 11:30: confronto e comunicazioni con i territori. I rappresentanti regionali di Acta raccontano cosa funziona e cosa può essere migliorato nelle iniziative locali.
Ore 12:30: break in compagnia offerto da Acta; fateci sapere se pranzerete con noi!

Ore 14: Anna Soru, presidente di Acta, illustra le richieste dell’associazione alla luce del nuovo quadro politico.
Ore 15: discussione strutturata sui temi del welfare, della politica fiscale, dei diritti e della rappresentanza dei freelance.
Ore 17: sintesi della discussione e stesura dei punti programmatici per il 2018/2019.

Vuoi partecipare anche tu? Ecco come prendere parte all’ActaDay fuori porta.

­– Per chi arriva a Roma in aereo: organizziamo su richiesta e prenotazione il trasporto gratuito dall’aeroporto di Fiumicino per chi arriva attorno alle 9:00. Alla fine dell’assemblea ci sarà anche il traporto gratuito a Fiumicino per partenze di aerei attorno alle 20:00 – 20:35
Obbligatoria la prenotazione entro il 26 giugno a sportellolazio@actainrete.it.

– Per chi arriva a Roma in Treno: organizziamo su richiesta e prenotazione il trasporto gratuito dalla Stazione Termini alla sede dell’assemblea per chi arriva a Roma entro le 9:00. E alla fine dell’assemblea ritorno alla stazione in tempo utile per i treni in partenza dalle 19:30 in poi.
Obbligatoria la prenotazione entro il 26 giugno a sportellolazio@actainrete.it.

Per chi parte da Roma in treno: da Roma si può prendere il treno regionale in partenza da Roma Tiburtina (ma attraversa tutta Roma, quindi si può salire a Tuscolana, Ostiense, San Pietro, Quattro Venti, Valle Aurelia, Balduina) per arriva in tempo occorre prendere il treno in partenza alle 8:00 da Valle Aurelia (per gli orari alle altre stazioni vedere il sito Trenitalia), che arriva alla stazione Manziana-Canale Monterano alle 9:04: oppure il treno delle 9:05 da Valle Aurelia con arrivo a Manziana alle 10:05. Il biglietto va comprato prima (anche per il ritorno) e costa 3-4 euro. Per il rientro in serata i treni partono più o meno ogni ora.
Noi organizziamo il trasporto gratuito su richiesta dalla stazione di Manziana alla sede dell’assemblea, avvertiteci entro il 28 giugno a sportellolazio@actainrete.it.

Per chi parte in auto da Roma: uscite dalla città in direzione nord-ovest (quindi con l’Aurelia o la Cassia, la Boccea ecc.), in direzione Bracciano senza entrare in paese, ma restando sulla Braccianese; poi seguite le indicazioni per Manziana, senza entrare in paese. Arrivati al semaforo di Manziana, girare a sinistra in direzione Tolfa, superato il bivio per Canale Monterano (ma restando sulla strada per Tolfa) girare a sinistra su Via dei Prati Lunghi (la strada da mettere sul navigatore, perché le seguenti non ci sono su Google), percorrerla per poco più di 1 km, poi girare a sinistra a Via Santioro (c’è un fontanile), altri 500 mt e arrivati in fondo (qui la strada si fa sterrata) girare a destra su Via Fosso Bastianello, poi la seconda a sinistra Via Rota, 50 mt e siete arrivati, entrate nel cancello davanti a voi.
Sembra complicato, ma non lo è. Il tempo di percorrenza è di circa 1 ora, e la distanza circa 50 km.
Se vi perdete, chiamateci al telefono e vi veniamo incontro. Tel. 348-5927708

P.S. Portatevi il costume da bagno e un asciugamano, ché magari nella pausa pranzo spostiamo la riunione in piscina…

ACTA

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi