Argomenti

Articoli recenti

Sostieni ACTA

Fai valere i tuoi diritti di freelance! Sostieni Acta e assicurati un futuro lavorativo migliore grazie a vantaggi, convenzioni e maggiori tutele.

Il nuovo sito ACTA: cosa c’è da sapere

8 maggio 2018 News

Tutto quello che avete sempre voluto sapere sul nuovo sito ACTA e non avete ancora osato chiedere.

ACTA, l’associazione dei freelance, ha un nuovo sito. Lo sapevi? Io no. Sono andata, da utente, a studiarmelo ed ecco cosa ho scoperto.

In generale, il nuovo sito di ACTA sembra pensato per offrire servizi e informazioni utili ai lavoratori indipendenti. Bene. Cosa vuol dire questo, in concreto? Partiamo dall’alto. Il menu principale è organizzato in sette sezioni: Scopri Acta, Vantaggi, Partecipa, Blog, Diventa socio, Infopoint e Contatti. Sulla sinistra di ogni pagina, si ha la possibilità di raggiungere gli altri contenuti della sezione e gli ultimi articoli pubblicati, oltre che sostenere Acta con una donazione. Un sistema intuitivo e abbastanza semplice per capire sempre dove si è e per trovare quello che si cerca.

E ora cominciamo a scoprire nel dettaglio quali contenuti si trovano nelle diverse sezioni:

Scopri ACTA

La prima è un’area istituzionale. È intitolata Scopri ACTA ed essenzialmente presenta l’associazione (Chi siamo), i suoi obiettivi (Cosa vogliamo) e le sue attività per raggiungerli (Come agiamo).
La missione di ACTA, leggo tra l’altro nella pagina Chi siamo, è quella di promuovere la coalizione fra tutti i freelance, al di là dell’attività professionale, dell’età e delle convinzioni politiche.

Vantaggi

La seconda sezione del menu è dedicata ai servizi e alle convenzioni che ACTA offre ai freelance. La pagina Servizi, dopo una prima breve introduzione, mostra 5 icone colorate e cliccabili dedicate a:

  1. Sportello ACTA: aperto anche ai non soci, è un appuntamento utile a conoscere ACTA (e a Milano anche il suo partner SMart), capire il mondo dei freelance, confrontarsi su problemi legati al mondo del lavoro indipendente;
  2. L’Esperto risponde: servizio di consulenza online su temi di fisco, previdenza e welfare per il freelance (i soci hanno diritto a inviare 1 quesito all’anno);
  3. FiscOk: assistenza fiscale per freelance e partite IVA per gestire la contabilità semplificata a prezzi competitivi;
  4. Acta con SMart: l’alleanza con il progetto belga che facilita il lavoro di artisti, freelance e professionisti della creatività;
  5. Workshop: in questa sezione sono disponibili le registrazioni e i materiali di workshop utili a buona parte dei lavoratori indipendenti.

La pagina Convenzioni, invece, presenta le numerose convenzioni che Acta ha pensato e stipulato nel corso degli anni per garantire ai lavoratori indipendenti un’esperienza di lavoro appagante e proficua. I vantaggi per i soci ACTA spaziano dalla polizza sulla salute alla pensione integrativa, passando per i ticket restaurant e gli sconti sui coworking.

Partecipa

La terza sezione è dedicata a chi è interessato al lato concreto dell’associazione: descrive da un lato le varie battaglie intraprese da ACTA nel tempo, comprese quelle ancora in corso. Inoltre, propone diverse possibilità a chi è pronto a passare all’azione. L’iscrizione all’associazione dei freelance non è l’unica opzione: qualsiasi lavoratore indipendente può mettere al servizio di ACTA le proprie competenze, oppure portare le proprie proposte, o ancora aprire un gruppo territoriale in una zona in cui Acta non è ancora presente.

Incontriamoci

C’è anche chi ha voglia di entrare in contatto dal vivo e di vedere le facce di ACTA sul territorio. Per queste persone, c’è la sezione Incontriamoci, in cui si possono consultare il calendario aggiornato con gli eventi organizzati dall’associazione, e trovare riferimenti e contatti dei gruppi territoriali di ACTA.

Infopoint

Ecco una sezione del sito ACTA davvero utilissima. Uno dei problemi dell’essere freelance è la solitudine nell’affrontare le quotidiane, frustranti, questioni burocratiche/amministrative. L’area Infopoint cerca di andare incontro a questa solitudine e di offrire risposte e informazioni su argomenti di interesse comune, come il regime fiscale, la pensione, i congedi parentali, ecc. Le informazioni sono suddivise per argomento, e ogni categoria viene aggiornata in base alle nuove normative, per offrire una panoramica attuale sulla situazione lavorativa italiana dei freelance. Chi poi non trovasse la risposta alle sue domande nell’area dedicata, può sempre contattare l’esperto di ACTA per la materia che gli interessa!

Giulia Mandrioli
, ,

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi