Argomenti

Articoli recenti

Sostieni ACTA

Fai valere i tuoi diritti di freelance! Sostieni Acta e assicurati un futuro lavorativo migliore grazie a vantaggi, convenzioni e maggiori tutele.

European Freelancers Week: ecco gli eventi italiani da non perdere

Freelance di tutta Europa… mettiamo in agenda! Dal 7 al 15 ottobre ritorna la European Freelancers Week: nove giorni di eventi che avranno come protagonisti noi.

In Italia gli appuntamenti che Acta organizza sono quattro: a Roma, MilanoParma e Pisa. Ma tanti coworking si stanno muovendo per partecipare alla #EFWeek: il calendario costantemente aggiornato di tutte le iniziative lo trovi qui.

Roma, 7 e 14 ottobre: quattro workshop per noi freelance

La EFWeek a Roma sarà dedicata alla nostra formazione come freelance, a dotarci di qualche strumento in più utile a gestire e organizzare meglio la nostra attività, i nostri diritti, e riuscire a comunicare meglio con gli altri.

7 ottobre: “Organizzarsi e comunicare digital”. Si inizia la mattina con un workshop dedicato ai rudimenti di Excel, ma anche a come sfruttare questo programma per organizzare la nostra contabilità. Il secondo workshop, dopo pranzo, è dedicato invece a comunicare all’esterno: come sfruttare le diverse caratteristiche di Powerpoint e di Prezi, i due software più diffusi, per fare presentazioni efficaci. Entrambi questi workshop saranno curati da Acta. E saranno ospitati da Coaster, un coworking giovane, ma già molto accogliente, nel quartiere Prati, a un passo dalla metropolitana.

14 ottobre: mattina breve corso di “Parlare in pubblico”, a cura di Anna Mazzotti, Public Speaking coach in italiano e inglese e “Speaking English for International Relations” trainer. Nel pomeriggio invece Acta curerà un workshop sul “Welfare per i freelance”. Cosa è cambiato con le nuove leggi. Quali diritti e coperture abbiamo. Dove siamo ancora scoperti. Per questa seconda giornata saremo ospiti di Contatto, una workation appena aperta a Roma, che inaugura le sue attività proprio con Acta e la EFW. La pausa pranzo la potete trascorrere con noi, per fare networking e rilassarci insieme, al costo di 8 euro a testa.

I workshop sono gratuiti per i soci Acta, mentre ai non soci chiediamo un contributo di 25 euro per ciascun workshop. Per iscriverti segui le istruzioni riportate qui.

Milano, 11 ottobre: “Works in progress” storie di nuovo lavoro

Il lavoro sta evolvendo, sempre più rapidamente, verso una costellazione di nuovi lavori: i nostri. Freelance, professionisti indipendenti, microimprese. Su questo ci confronteremo, per un’intera giornata a BASE Milano, con dibattiti, workshop, informazioni. Organizzato da Acta e SMart Italia con il patrocinio del Comune di Milano e in collaborazione con AIR3 e UnBreakFast.

Tre saranno i momenti di dibattito: 1. “Chi siamo? Dove andiamo?” Anna Soru, presidente Acta, presenterà in anteprima i risultati della ricerca europea i-WIRE con focus sulla realtà dei freelance in Italia. 2. “Esiste un’alternativa all’uberizzazione del lavoro?” A partire dal nuovo libro di Sandrino Graceffa, “Rifare il mondo… del lavoro” discuteranno di trasformazioni del lavoro e mutualismo: Bertram Niessen (Che fare), Valerio De Stefano (giuslavorista esperto gig economy), Sergio Bologna (Acta) e Ivana Pais (Università Cattolica). Coordina Dario Di Vico (editorialista del Corriere della Sera). 3. “Cosa bolle in pentola?” Anna Soru intervisterà Stefano Patriarca, consulente della Presidenza del Consiglio, sulle proposte allo studio per pensione di garanzia e misure di tutela per chi andrà in pensione fra molti, molti anni.

A punteggiare l’intera giornata ci saranno più di 15 workshop che articolano il tema centrale dell’evento: i nuovi lavori e le competenze necessarie per svolgerli con successo. Ciascuno sarà mezz’ora ben spesa per cominciare, fare il punto, andare oltre. Con un consiglio esperto e tante persone che vivono e lavorano come te.

In uno spazio dedicato AIR3, l’Associazione Italiana Registi, presenterà “Tutto ciò che è virtuale è reale”, parole e molte esperienze sulla realtà virtuale e la visione 3D, con le ultime tech news.

E per non farsi mancare nulla: “Free…lax”. Se in sala si parlerà di problemi, qui si risolvono! Per mente, corpo e spirito: ecco per voi l’angolo del relax, con massaggi, coaching individuale, tarocchi e astrologia.

L’ingresso è gratuito, come il dibattito. Ma l’iscrizione è d’obbligo. Prenota qui il tuo biglietto per “Works in Progress” e ricordati di dirci se vuoi pranzare con noi (menu a scelta tra panino prosciutto e formaggio OPPURE panino veg + acqua + caffé a 6 € da pagare in loco).

Per il programma completo della giornata, clicca qui.

Parma, 11 ottobre: “Alla scoperta del diritto d’autore”

A Parma, presso ON/OFF, dopo lo sportello informativo gratuito dalle 15.00 alle 17.00 (fisco, regimi, previdenza e su tutto ciò che comporta l’essere freelance), dalle 17.00 alle 19.00 ci sarà il seminario gratuito “Alla scoperta del regime di cessione diritto d’autore, alternativo o complementare alla partita IVA”. Tenuto da Nicola D’Agostino, socio Acta, che lavora da oltre vent’anni nell’editoria, nella formazione e nella promozione culturale.

Il seminario è pensato per illustratori, musicisti, traduttori letterari, ma anche sviluppatori, pubblicitari, stilisti e lavoratori del web: per saperne di più su una conveniente formula di collaborazione, quella del regime di cessione diritto d’autore. Un regime fiscale poco noto che può rivelarsi un pratico complemento – o un’economica alternativa – alla prestazione occasionale e alla Partita Iva per lavori creativi… di ogni tipo. La partecipazione al seminario è gratuita, previa iscrizione via mail a corsi@officineonoff.com.

Per prenotare un appuntamento allo sportello scrivi a sportelloemiliaromagna@actainrete.it.

Pisa, 14 ottobre: “Migliorare la comunicazione traducendo”

A Pisa all’interno del programma della Giornata del Traduttore 2017, interverrà Paolo Maria Noseda, interprete, traduttore, speech coach, ghostwriter, nonché socio Acta, con lo speach “Migliorare la comunicazione traducendo”.

Due i temi principali. (1) I nuovi orizzonti e prospettive della consulenza linguistica e della comunicazione internazionale: come integrare discipline, talento e creatività con le richieste ed esigenze di clienti per migliorare la qualità e il rendimento di tutti coloro che a tutti livelli sono coinvolti nel processo creativo e produttivo di un’azienda o di un’organizzazione. (2) Come migliorare i propri contatti e prestazioni attraverso una rete di collaborazione e tutela come Acta che permette una maggiore e migliore visibilità e dignità professionale, ampliando la possibilità di avere accesso a informazioni e tendenze utili al proprio sviluppo professionale. Che cosa significa e come si espleta l’associazionismo professionale contemporaneo.

Per informazioni e iscrizioni, visita il sito della GdT.

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi