Acta l'associazione dei freelance

Nasce la convenzione Acta - Archim

| 5 maggio 2017 | LETTO: 173 VOLTE | NESSUN COMMENTO | Autore: | SHORT URL |

Sono ormai trascorse alcune settimane dal giorno della firma della Convenzione tra Acta e Arch.I.M. (Archivisti In Movimento). Non abbiamo pubblicato la notizia ufficiale, e ci rendiamo conto che questo può sembrare strano a qualcuno. Tuttavia il ritardo non è dovuto a disattenzione o sottovalutazione dell’evento. In realtà la collaborazione tra Acta e Archim ha radici lontane. Ci troviamo molto spesso a fare le stesse battaglie, ci incrociamo nelle stesse riunioni e assemblee. Riconosciamo gli stessi metodi l’uno nell’altro.

Se Acta e Archim fossero persone, sarebbero amiche che sanno di poter contare l’una sull’altra. Due amiche che alla fine hanno voluto ufficializzare il loro rapporto con una convenzione formale. (Si sa poi che gli archivisti amano i documenti e i protocolli ;-)).

Con questa convenzione, della durata di 3 anni, le archiviste e gli archivisti di Archim di età superiore ai 30 anni potranno ora usufruire di uno sconto del 40% per associarsi ad Acta, e per usufruire dei suoi servizi e delle sue convenzioni. Lo stesso sconto è attualmente già previsto per tutti i soci ACTA di età inferiore ai 30 anni.

Gli associati Archim che desiderano diventare soci Acta a tariffa agevolata, al momento della richiesta di iscrizione, dovranno semplicemente inviare una scansione o foto della propria tessera associativa Archim attestante l’iscrizione per l’anno in corso.

Parallelamente, le due associazioni continueranno sulla strada del sostegno reciproco e della coalizione più stretta tra lavoratori freelance.

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • Add to favorites
  • Email

Commenti chiusi