Acta l'associazione dei freelance

Riduzione INPS: il Parlamento approva! Ma non è un regalo di Babbo Natale.

| 7 dicembre 2016 | LETTO: 12.617 VOLTE | NESSUN COMMENTO | Autore: | SHORT URL |

L'assalto alla diligenza è stato scongiurato: Senato e Camera hanno approvato l'articolo della Legge di Stabilità, che prevede la riduzione al 25% dell'aliquota INPS per la Gestione Separata. Abbiamo tremato, ma ora possiamo passare un Natale più sereno.

L'importante è ricordarci che questo 25% non è stato un regalo di Babbo Natale, ma il risultato della mobilitazione di tutti noi freelance, fortemente voluto e promosso dall'azione di Acta, in coalizione con le altre associazioni che rappresentano il lavoro indipendente. La nostra campagna #DicaNo33 sembra ormai lontana, ma sino all'anno scorso è stato necessario battersi per scongiurare uno dei tanti effetti della Legge Fornero: l'aumento graduale dell'aliquota sino al 33%.

In questi anni abbiamo ampiamente motivato l'iniquità della nostra contribuzione pensionistica. E, cosa più importante, siamo riusciti a portarla all'attenzione dei media. Ripubblichiamo una tabella che avrete già visto un sacco di volte, ma oggi per fortuna la possiamo guardare con occhi diversi.

acta-grafico-riduzione-contributi2

Come vedete lottare porta a risultati, ma anche, come diciamo nella nostra campagna per raccogliere nuovi soci per il 2017, ha dei costi. Quelli del lavoro gratuito di tutti gli attuali soci che collaborano attivamente.

Lottare paga, ma anche costa.

Sostieni Acta: diventa socio 2017.

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • Add to favorites
  • Email

Lascia un commento

Aggiungi un Commento qui sotto, oppure fai un trackback dal tuo sito. Puoi anche sottoscrivere questi Commenti via Feed RSS.

Puoi usare questi tag HTML:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Questo blog supporta i Gravatar.