Acta l'associazione dei freelance

Acta presenta #PropostaDecente: appuntamento a Roma il 24 giugno

| 19 giugno 2015 | LETTO: 819 VOLTE | 2 COMMENTI | Autore: | SHORT URL |

C’è un’indecenza insopportabile in questa Italia che sta invecchiando più velocemente dell’Europa e non sa più come crescere: il welfare familiare, un sistema che è entrato nel nostro quotidiano, strisciando in questa crisi. E noi freelance, le barchette più fragili in questa tempesta, vogliamo alzare la voce per uscire da questa situazione indecente. Ecco perché ACTA a Roma il 24 giugno lancia #PropostaDecente per uscire dal welfare familiare ed entrare in una nuova prospettiva collettiva e di sviluppo che segni un nuovo welfare solidale.

Una proposta per l'equità contributiva che al centro ha un'idea semplice, chiara, forte, aperta a tutti: l'idea è che ogni cittadino abbia pari doveri nei confronti di uno Stato, che però a tutti conceda pari cittadinanza di diritti. Per questo chiediamo tre cose.
(1) Equa contribuzione: 
sospensione immediata della legge Fornero che ogni anno minaccia di portare la contribuzione delle Gestione Separata al 33% e avvio di una equiparazione verso il basso con le aliquote di commercianti e artigiani.
(2) Tutela della malattia: come sta dimostrando lo sciopero contributivo della nostra socia Daniela Fregosi l'INPS chiede tanto, ma a noi freelance dà pochissimo, soprattutto in caso di malattie gravi e di lunga durata. Su questo Acta, 80.000 firme alla petizione, molte Giunte Comunali e Regionali, chiedono un intervento immediato del Governo.
(3) Equa pensione per tutti: noi freelance prima di altri stiamo sperimentando l'iniquità del sistema contributivo, che condannerà le prossime generazioni a pensioni da fame, mentre politica e istituzioni fanno gli struzzi. ACTA non sta a questo gioco e a tutto il mondo del lavoro, indipendente e dipendente, lancia la sfida.

A Roma il 24 giugno lanceremo ufficialmente #PropostaDecente. Lo faremo in un incontro di respiro internazionale, il giorno prima della riunione di EFIP, European Forum of Indipendent Profesionals, al quale aderiamo. Non sarà un convegno tradizionale, ma un'occasione di confronto reale, con interventi di freelance di tutta Europa che hanno deciso di affermare il loro ruolo sociale e rivendicare i diritti del lavoro indipendente.

Interverranno:
Marco Torregrossa, Segretario Generale EFIP
Sarah Horowitz, fondatrice di Freelancers’ Union (in video)
Sergio Bologna e Anna Soru, di ACTA.

Si intervisteranno a coppie:
Daniela Fregosi (AfroditeK) e Lara Aranzulla (avvocata)
Joel Dullroy (VGSD Germania) e Susanna Botta (ACTA)
Sarah de Heusch Ribassin (SMart Belgio) e Roberto Ciccarelli (autore de Il Quinto Stato e della Furia dei Cervelli)
Sara Vian (Archim) e Matjia Raos (HDNP – Croazia).

Hanno accettato il confronto anche la Coalizione 27F, Antonello Crudo (Direttore Generale Pensioni INPS), Emiliana Alessandrucci (COLAP), Andrea Dili (Alta Partecipazione), Federica De Pasquale (Confassociazioni), La Rete della Conoscenza, Alessia Rotta (PD), Giorgio Airaudo (SEL), Tiziana Ciprini (M5S), Rete TILT, Stefano Fassina (PD).

La cosa più importante è che potrai intervenire anche tu!
Ti aspettiamo dalle ore 14 mercoledì 24 giugno.

poster-proposta-decente-acta

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • Add to favorites
  • Email

2 COMMENTI »