Argomenti

Articoli recenti

Sostieni ACTA

Fai valere i tuoi diritti di freelance! Sostieni Acta e assicurati un futuro lavorativo migliore grazie a vantaggi, convenzioni e maggiori tutele.

ActaDay! I freelance a Bologna il 13 giugno

Il giorno è sabato 13 giugno 2015. Il luogo è Bologna presso il centro di documentazione delle donne (Associazione Orlando) in via del Piombo, 5.  Il programma è fitto e impegnativo. L’obiettivo è ambizioso: definire la piattaforma Acta per i prossimi mesi.

Se sei socio Acta l’appuntamento è dalle 11.00. Se non lo sei, ma sei un freelance e vuoi anche tu essere della partita, le porte sono aperte: dalle 15.00 in poi. Per discutere insieme di chi siamo, cosa vogliamo e dove andare.

Bologna 14 giugno 2015

AGENDA DEI LAVORI

11.00 – 13.30 BILANCIO ATTIVITÀ E STRATEGIE (riservata ai soci)

11.00  Anna Soru: presentazione del bilancio e sintesi attività

11.15   Elena Sinibaldi: l’altra rappresentanza – che cosa è Acta e che cosa vuole fare da grande

11.45   Discussione

12.30  Samanta Boni, Elisa Marras, Ugo Testoni: attività e strategie di comunicazione – che cosa ha funzionato e che cosa va migliorato

13.00  Discussione

13.30-15 Pausa pranzo: in una trattoria locale

15.00 – 18.30 PROSPETTIVE DI AZIONE  (aperta a tutti i freelance)

A. La rete di Acta: attività, potenzialità, criticità, prospettive 

15.00    Francesca Pesce: la rete internazionale EFIP

15.15      Sergio Bologna: Smart e il mutualismo

15.30    Fabio Massi: la coalizione 27F

15.45     Discussione

B. I territori: cosa è stato fatto e stiamo pensando di fare

16.00     Barbara Porteri: Piemonte e Valle d’Aosta

16.10      Matteo Benedetti: Veneto

16.20      Cristina Zanni: Lombardia

16.30      Susanna Botta: Lazio

16.40      Discussione

C. La piattaforma Acta

17.00     Anna Soru: le proposte Acta per i prossimi mesi

17.30     Discussione

18.30     Chiusura lavori

Partecipa anche tu all’#ActaDay sabato 13 giugno dalle 11.00 alle 18.30. Prenota qui i tuoi biglietti e ricorda “Senza di te non c’è Acta”! 

Centro di documentazione delle donne/Associazione Orlando
Via del Piombo, 5 – 40125 Bologna

 

Per chi arriva dalla Stazione Centrale di Bologna: prendere il bus della linea 32, fino alla fermata Porta Mazzini, poi percorrere strada Maggiore, sulla destra della fermata, per 100 mt. circa, quindi svoltare a sinistra in via Fondazza, fino al primo incrocio (150 metri), girare a sinistra e si è in via del Piombo!

ARTICOLI CORRELATI

4 Commenti

  1. pierov

    Buonasera Acta,
    volevo porre alla vs attenzione la mia situazione.
    Anche io sono un atipico, talmente atipico che sono obbligato a pagare due gestioni previdenziali: quella dei commercianti e quella drlla gestione separata. Fin qui nulla di strano, ip non voglio esimermi dal versare i contributi.
    Il problema è che li considero non equi. Sommando le 2 attività ho un reddito di 15.000 euro ma pago i contributi come se ne guadagnassi 25.000.
    Infatti come sapete sulla gestione commerciante vige un minimale di reddito su cui pagare i contributi. Praticamente verso 6.000 euro circa mentre se fossi iscritto ad 1 sola gestione verserei 3.500 euro circa.
    Che ne pensate della mia situazione.
    La Vs associazione combatte anche per me?

    24 Mag 2015
  2. Cristina Zanni

    Certo, Acta da quando è nata 10 anni fa si batte per l’equità contributiva qualunque sia la gestione a cui versi.

    27 Mag 2015
  3. Sandro

    Causa un imprevisto, sono impossibilitato a partecipare direttamente. Ci sarà lo streamin’?

    12 Giu 2015
  4. enrico

    carissimi meditate e inc…..alzate

    ieri ho chiesto una simulazione sul futuro rientro delle mie posizioni contriutive e meglio del meglio a fronte di 5 anni di contributi ( minimo periodo per avere un diritto) per un totale di circa 17500 euri di sangue versato potrei forse ricevere ben 32 schifosi euro al mese che mi toglierebbero il diritto a un assegno di aiuto minimo che qualunque altro nullafacente potrebbe richiedere. Ora cari legiferanti accozzaglia di incapaci 17550 diviso 32 fa 546 mesi pari a 45 anni di vita da pensionato barbone. forse però con 32 euro mi posso comprare una dose di veleno per i topi…………………

    1 Lug 2015

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi