Acta l'associazione dei freelance

Renzi annulla il primo autogol: bloccato aumento INPS GS!

| 17 febbraio 2015 | LETTO: 4.349 VOLTE | 24 COMMENTI | Autore: | SHORT URL |

È stata dura, ma alla fine il Governo ha dovuto fare marcia indietro. Nel decreto mille proroghe questa mattina alle 5 è passato un emendamento che per i professionisti iscritti alla gestione separata riporta la contribuzione INPS al 27,72%. Lo hanno annunciato via Twitter Chiara Gribaudo e Antonio Misiani, due parlamentari che si sono impegnati per questo.

La nostra azione è stata fondamentale per imporre un cambio di direzione. Il Governo Renzi, a differenza dei due governi precedenti, non era intervenuto per impedire l'aumento della contribuzione. La disponibilità nei nostri confronti era una disponibilità a costo zero. Ma grazie alle nostre iniziative sui media e sui social media siamo riusciti a portare le nostre questioni al centro dell'attenzione politica. E si è attivata la ricerca di fondi che ha portato all'approvazione del blocco, nonostante le forti resistenze del Ministero dell'Economia.

Insomma abbiamo vinto una prima battaglia!

Un grande ringraziamento a tutti voi che ci avete sostenuto!

Ora il nostro impegno si concentrerà sulle tante altre questioni ancora in sospeso: regime dei minimi, equità fiscale, malattia, pensione...e naturalmente a bloccare in maniera definitiva l'aumento dei contributi INPS

Abbiamo bisogno del sostegno di tutti i freelance. Questa è la dimostrazione che uniti siamo più forti.

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • Add to favorites
  • Email

24 COMMENTI »