Acta l'associazione dei freelance

Web e Freelance: visibilità oltre la frontiera

| 27 gennaio 2015 | LETTO: 531 VOLTE | 11 COMMENTI | Autore: | SHORT URL |

Quando si parla di Web, nonostante tre lustri di storia recente, si tende a parlare ancora in termini di "terra delle opportunità".

Sorpresa: se pensavi di indossare i tuoi "stivali digitali" e farti un giro in una steppa sconfinata sappi che le città sono già state costruite e le strade asfaltate. Insomma, le opportunità ci sono ancora ma lo spirito del selvaggio West è stato superato dal più concreto e onnicomprensivo mercato esistente.

Il rumore di fondo è assordante: la vera sfida è emergere come la soluzione al problema di un determinato utente-tipo.

Tira fuori il Personal Branding dalla fondina

 
Se non sai cosa vuol dire questo termine ti consiglio la lettura di "Fai di te stesso un Brand" (di Riccardo Scandellari) o di "Personal Branding" (di Luigi Centenaro e Tommaso Sorchiotti) ma per il momento ti basti sapere che si tratta - molto in generale - della tua immagine professionale che, sul Web, è tutto.

Hai presente l'odiosa domanda più volte sentita durante i colloqui di lavoro "perché dovrei scegliere lei al posto di un altro", quella che magari ti ha spinto a dire basta, divento freelance, salvo poi scoprire che tendono a farla anche i clienti?

Ecco, emergendo con la tua offerta specifica, i tuoi valori, la tua personalissima visibilità, la domanda nessuno te la porrà più perché ti sceglieranno esattamente per quello che mostri. Si tratta di un ribaltamento di prospettiva: non sei più tu a dover intercettare i clienti ma sono loro che troveranno te nel momento del bisogno. Tu sarai la loro soluzione.

Se tutto questo ti suona estremamente markettaro: sì, è proprio ciò di cui stiamo parlando. Marketing di sé stessi. Nell'era della sovra-uber-informazione non è più un vezzo da yuppie ma il valore aggiunto alla tua professionalità.

Web e Freelance su ACTA

 
Dal prossimo post inizierò ad esplorare gli strumenti (sai ad esempio come farti trovare su Google o dialogare sui Social?) e le strategie che io stesso utilizzo per il mio lavoro di tutti i giorni. Le pallottole per il tuo PB calibro Web.

D'altronde, se da una parte lo Stato ci riduce a un colabrodo, dall'altra (oltre a continuare a rattoppare le politiche pezze) tocca trovare il sentiero per andare avanti in questo polveroso mondo.
Salti in sella con me?

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • Add to favorites
  • Email

11 COMMENTI »