Argomenti

Articoli recenti

Sostieni ACTA

Fai valere i tuoi diritti di freelance! Sostieni Acta e assicurati un futuro lavorativo migliore grazie a vantaggi, convenzioni e maggiori tutele.

Appello congiunto al Governo contro l'aumento dei contributi

Per la prima volta, con un’azione congiunta, ACTA e le principali associazioni di professionisti hanno promosso un Appello comune da rivolgere al Governo per chiedere il blocco dell’aumento dei contributi, attraverso un intervento immediato.
Pur avendo posizioni e finalità spesso diverse, siamo infatti tutti d’accordo nel respingere come iniquo, insostenibile e antistorico il previsto aumento dei contributi previdenziali, che già con il gennaio 2014 determinerà un primo incremento dell’aliquota dall’attuale 27,72% al 28,72%.
Le associazioni firmatarie sono:

ACTA invita inoltre tutte le associazioni firmatarie dell’appello a collaborare alla raccolta delle firme avviata su Change.org

Anche tu, se non hai già firmato,

FIRMA!

ACTA

ARTICOLI CORRELATI

4 Commenti

  1. Andrea

    Bravissimi.
    Io direi di più, non all’aumento ma alla diminuzione e portare la contribuzione come Artigiani e commercianti e non di più.
    Saluti.

    28 Ott 2013
  2. Angelo

    Concordo con Andrea. Trovo assurdo che la ns categoria debba versare molti contributi in più rispetto agli altri.

    28 Ott 2013
  3. Samanta Boni

    Anche Dipartimento Democrazia Economica UIL sottoscrive il nostro appello comune!

    29 Ott 2013
  4. paolo

    Il bello è che l’aumento richiesto servirà principalmente per pagare le pensioni retributive e soprattutto d’oro.
    Della serie: hanno la faccia come le terga.

    1 Nov 2013

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi