Acta l'associazione dei freelance

Eccola, la stangata sulle Partite IVA!

| 4 aprile 2012 | LETTO: 5.901 VOLTE | 9 COMMENTI | Autore: | SHORT URL |

Ecco il Disegno di Legge per la Riforma del Mercato del Lavoro (.PDF in download) tanto atteso. Altro che interesse per le Partite IVA, le aliquote INPS passeranno al 33% entro il 2018. Si legge: 

Art. 36 (Aumento contributivo lavoratori iscritti Gestione separata di cui all'articolo 2, comma 26, della legge n. 335 del 1995)

1. All’articolo 1, comma 79, della legge 24 dicembre 2007, n. 247, al primo periodo le parole “e in misura pari al 26 per cento a decorrere dall’anno 2010” sono sostituite dalle seguenti: “, in misura pari al 26 per cento per gli anni 2010 e 2011, in misura pari al 27 per cento per l’anno 2012, al 28 per cento per l’anno 2013, al 29 per cento per l’anno 2014, al 30 per cento per l’anno 2015, al 31 per cento per l’anno 2016, al 32 per cento per l’anno 2017 e al 33 per cento a decorrere dall’anno 2018” e al secondo periodo aggiungere, in fine, le seguenti: “ per gli anni 2008-2011, al 18 per cento per l’anno 2012, al 19 per cento per l’anno 2013, al 20 per cento per l’anno 2014, al 21 per cento per l’anno 2015, al 22 per cento per l’anno 2016, al 23 per cento per l’anno 2017 e al 24 per cento a decorrere dall’anno 2018.”

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • Add to favorites
  • Email

9 COMMENTI »