Acta l'associazione dei freelance

A Milano un'iniziativa di microcredito aperta ai professionisti autonomi

| 11 ottobre 2011 | LETTO: 1.647 VOLTE | 6 COMMENTI | Autore: | SHORT URL |

La Fondazione Welfare Ambrosiano ha avviato un programma con cui erogherà microcrediti a milanesi che incontrano difficoltà economiche.

In seguito a contatti con ACTA, la Fondazione ha incluso anche i lavoratori autonomi tra i destinatari. E' un segnale di novità e apertura che accogliamo con soddisfazione e che auspichiamo diventi la norma.

Chi può avere accesso al credito? Residenti a Milano e residenti fuori Milano che hanno attività prevalente a Milano, sempre che ci siano oggettive necessità economiche.

Qual è l’ammontare del finanziamento che può essere concesso? Sino ad un massimo di 20.000 euro per un massimo di 6 anni

Quali tipologie di intervento?

Con riferimento ai lavoratori autonomi, le tipologie di intervento possibili sono due:

  • lavoratori che si trovano in stato di bisogno (INPS o imposte da versare, cliente che non paga, mancanza di commesse, una malattia…). In questo caso il prestito sarà concesso con un tasso del 4-4,25% annuo;
  • lavoratori che intendono investire sulla propria attività (formazione, nuova società, un sito web…), sempre che abbiano difficoltà economiche a provvedere in autonomia. Il tasso sarà del 6,5%.

Per accedere al finanziamento esiste un’ampia rete che include i sindacati, le ACLI, il Formaper, alcune Associazioni.

Vai alla mappa degli sportelli.

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • Add to favorites
  • Email

6 COMMENTI »