Acta l'associazione dei freelance

Aiuto, è sparita la mia Partita IVA!

| 3 marzo 2011 | LETTO: 13.876 VOLTE | 16 COMMENTI | Autore: | SHORT URL |

Situazione reale: mi chiama un cliente e mi dice che ha controllato il mio numero di partita IVA alla banca-dati dell'Agenzia delle Entrate e che il numero risulta "non attribuito". Mi chiede di riscrivergli il numero, magari è un errore di trascrizione... niente, non attribuito.

Verifico anch'io, il risultato è lo stesso. Unico problema: il mio numero di partita IVA è vero ed attivo (non è stato chiuso, non ho cambiato attività, ecc.). Ci lasciamo con l'accordo di riprovare entrambi il giorno seguente. Identico risultato.

Provo anche alla banca-dati europea, ma il risultato non cambia perché i dati vengono comunque cercati nella banca-dati del paese che "dovrebbe" aver attribuito la partita IVA. Incuriosita, controllo anche i numeri di partita IVA di alcuni miei clienti: alcuni esistono, altri sono "non attribuiti", magari però appartengono ad aziende che li stanno usando da un buon decennio.

Dove sta il busillis? Invio un'e-mail all'Agenzia delle Entrate, non senza difficoltà perché al primo tentativo la pagina che si apre mi informa che "è stato raggiunto il numero massimo di e-mail consentite" e mi invita a "riprovare tra qualche giorno o usando un altro metodo di contatto". Comunque, dopo una giornata l'Agenzia mi risponde che il mio numero di partita IVA è correttamente assegnato a me e che mi rivolga all'ufficio territoriale se desidero altri chiarimenti.

Inoltro l'e-mail al cliente, che si tranquillizza, anche perché ha fatto fare un controllo dal suo commercialista, che dispone di un accesso diretto alla banca-dati, con dati aggiornati e senza errori, ma io no che non mi tranquillizzo! Perché questo cliente mi ha chiamato e ne abbiamo discusso, ma avrebbe potuto fare a meno di chiamarmi e pensare che gli avessi fornito un numero di partita IVA inventato... Con quali conseguenze? Credo che, da contribuenti, abbiamo almeno il diritto di esigere che le banche-dati siano aggiornate, a tutela nostra, dei nostri clienti, dei nostri fornitori e insomma di tutto il sistema.

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • Add to favorites
  • Email

16 COMMENTI »