Acta l'associazione dei freelance

Eccoci, con il nuovo sito ACTA!

| 13 settembre 2010 | LETTO: 1.390 VOLTE | 2 COMMENTI | Autore: | SHORT URL |

Ci abbiamo messo un po' di tempo, con risorse scarse e tempi rubati al lavoro di ogni giorno, ma un passo avanti crediamo di averlo fatto. Questo è il nostro nuovo sito, uno spazio attraverso il quale ACTA potrà pubblicare notizie e aggiornamenti, ma offrire anche qualcosa di più ai propri Soci!

Nuovo sito ACTADa semplice spazio informativo abbiamo scelto di farlo diventare un aggregatore, che riunisce le attività dei Social Network di ACTA (Facebook, Twitter, Friendfeed e LinkedIn) e rende trasparenti i nostri archivi online, creati con i Social Media più noti (YouTube, Flickr, Del.icio.us ecc.).

Potrete scoprire come siamo strutturati, nelle pagine istituzionali, e i Servizi attivi e programmati per i prossimi mesi (come lo Spazio Coworking di Milano). Abbiamo cercato di semplificare le aree riservate e il Login al sistema e aggiungere funzioni di navigazione, social bookmarking, spiegazioni su come fare per iscriversi e diventare Soci, oltre ad aumentare il numero dei moduli per contattare le persone che partecipano attivamente alla vita di ACTA.

Che altro? Ah, già. Un'ottima Rassegna stampa (e Web) sul mondo del lavoro professionale autonomo; una classificazione dei contenuti per categorie, per navigare secondo argomenti; Tag per etichettare i contenuti, FEED RSS finalmente funzionanti (!); la possibilità di sottoscrivere una newsletter; libri consigliati, un Calendario Eventi;  strilli sulle discussioni aperte (con un elenco dei commenti più recenti) e classifiche con gli articoli più letti e più commentati.

Insomma abbiamo aggiunto pezzi e arricchito il sito di contenuti, lavorando anche sulla mappatura presso i motori di ricerca. L'obiettivo di fondo? Alzare la voce! Fare parlare l'associazione più apertamente, in maniera integrata, cercando di attirare maggiore consenso, lettori e sostenitori!

Qualche ringraziamento

Il primo ringraziamento va al Gruppo Comunicazione ACTA, che ha sviluppato attività sui canali social. In particolare, Paola Gatto, Paola Giovannetti, Adelina P. Rullo, Marco Colombo, Frauke G. Joris, Giacomo Mason, Adele Oliveri, Elisa Marras, Marco Donati, Laura Dossena.

E poi non possiamo dimenticare Marco Donati, per l'iniziale upload dei post e dei commenti; Marco Colombo, per il coordinamento dello sviluppo del progetto iniziale; Peter Assenov e Peter Mihailov, dalla Bulgaria, tra i migliori PHP developer in circolazione, senza i quali il passaggio da Joomla a Worpdpress avrebbe perso pezzi, Heiko Rabe, developer del plugin più cool per WordPress, Codestyle Localization, che ha effettuato l'upgrade su nostra sollecitazione; Federico Soresini, per alcuni pezzi grafici ottimizzati e nuove Icone; Dilva Giannelli, per l'intervento sull'immagine coordinata; Anna Soru, per l'inserimento di alcuni dati utente e la compilazione della Rassegna Stampa; Alfonso Miceli, per la rivisitazione di alcuni contenuti; Federico Fischanger e Adele Oliveri, per alcune parti di testo; Giuliano Tedesco, per le attività di copy in corso.

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • Add to favorites
  • Email

2 COMMENTI »