Argomenti

Articoli recenti

Sostieni ACTA

Fai valere i tuoi diritti di freelance! Sostieni Acta e assicurati un futuro lavorativo migliore grazie a vantaggi, convenzioni e maggiori tutele.

La Formazione è un grande affare per pochi

Formazione finanziata, in Italia il quadro è davvero desolante. L’analisi della Repubblica, con l’articolo “Tangenti, truffe, poco lavoro. La formazione è una fabbrica di precari” di Davide Carlucci e Antonio Fraschilla, porta allo scoperto il peggio del mondo della formazione continua. Un budget di circa 18,5 miliardi di euro spesi principalmente per favorire il ricollocamento di disoccupati e precari, con esiti quantomeno dubbi. L’articolo cita numerose inchieste in corso disseminate in tutta l’Italia e più in generale evidenzia che la formazione serve soprattutto a chi la organizza, sindacati in primis.

Alfonso Miceli

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi