Acta l'associazione dei freelance

Il marketing attivo per contrastare la riduzione delle tariffe

| 11 marzo 2010 | LETTO: 1.661 VOLTE | UN COMMENTO | Autore: | SHORT URL |

Segnaliamo un appello pubblicato su The Checklist For Freelancers che affronta il poblema della riduzione dei prezzi nel settore delle traduzioni dove il rapporto con i clienti è generalmente mediato da agenzie.

Approfondisci la "Petizione a ProZ e altro" dove si legge:

"l’unica soluzione, l’unica strada per il traduttore libero professionista di oggi e di domani sono il marketing attivo, che normalmente dovrebbe essere la base di ogni attività indipendente, e il rapporto diretto cliente/fornitore. Altrimenti il traduttore è tutt’altro che un libero professionista, ma un impiegato sfigato, senza i diritti di un impiegato, che deve accettare la tariffa offerta come anche i tempi di pagamento oppure rifiutare senza giudicare quelli che non rifiutano."

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • Add to favorites
  • Email

UN COMMENTO »