Argomenti

Articoli recenti

Sostieni ACTA

Fai valere i tuoi diritti di freelance! Sostieni Acta e assicurati un futuro lavorativo migliore grazie a vantaggi, convenzioni e maggiori tutele.

Il marketing attivo per contrastare la riduzione delle tariffe

Segnaliamo un appello pubblicato su The Checklist For Freelancers che affronta il poblema della riduzione dei prezzi nel settore delle traduzioni dove il rapporto con i clienti è generalmente mediato da agenzie.
Approfondisci la “Petizione a ProZ e altro” dove si legge:

l’unica soluzione, l’unica strada per il traduttore libero professionista di oggi e di domani sono il marketing attivo, che normalmente dovrebbe essere la base di ogni attività indipendente, e il rapporto diretto cliente/fornitore. Altrimenti il traduttore è tutt’altro che un libero professionista, ma un impiegato sfigato, senza i diritti di un impiegato, che deve accettare la tariffa offerta come anche i tempi di pagamento oppure rifiutare senza giudicare quelli che non rifiutano.”

ACTA

ARTICOLI CORRELATI

1 Commenti

  1. Paola Gatto

    E’ difficilissimo per categorie di lavoratori come i traduttori farsi riconoscere la propria personalità lavorativa, la propria professionalità, farsi valutare in base al valore della preparazione e dell’impegno. Nella maggior parte dei casi i clienti non sono in grado di valutare il risultato del lavoro del traduttore e regna ancora sovrana un’antica idea, frutto di un retaggio culturale sorpassato, che impone loro una figura da “gregari del lavoro” e non da “protagonisti del lavoro”.

    13 Mar 2010

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi