Argomenti

Articoli recenti

Sostieni ACTA

Fai valere i tuoi diritti di freelance! Sostieni Acta e assicurati un futuro lavorativo migliore grazie a vantaggi, convenzioni e maggiori tutele.

Le ripercussioni della crisi sulle pensioni

Nell’inserto del Corriere Economia di lunedì 8 marzo 2010 sono stati pubblicati i risultati della ricerca condotta da Progetica sul tema delle pensioni.
Nell’articolo a firma di Roberto E. Bagnoli “Pensioni. I conti amari della crisi: fino a 50 euro in meno al mese” viene messo in evidenza, con alcune stime, il risultato di una riflessione già maturata all’interno di ACTA sull’incidenza che il calo del PIL avrà sulle pensioni future. Il calcolo è presentato attraverso tabelle divise per uomini e donne, dipendenti e autonomi.
La recensione degli ultimi due anni determinerà pesanti ripercussioni per una buona parte dei futuri pensionati“, si legge. “Le riduzioni più forti riguarderanno i lavoratori delle fasce centrali di età che avranno la pensione calcolata con il sistema misto“.

Fonte: Corriere della Sera, 2010

ACTA
,

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi