Acta l'associazione dei freelance

Regione Lombardia, le 10 richieste della Rete ai candidati

| 24 febbraio 2010 | LETTO: 1.396 VOLTE | NESSUN COMMENTO | Autore: | SHORT URL |

La nostra richiesta come Rete delle Associazioni era stata di poter avere "voucher formativi spendibili liberamente" anche fuori dal sistema di accreditamento. La raccolta delle domande è riportata nell'articolo "La Lombardia ai candidati: Ecco le 10 domande" (.PDF in download), pubblicato sul dorso Lombardia del Sole 24 Ore del 17 febbraio 2010. Di seguito riportiamo le risposte dei candidati Roberto Formigoni e Filippo Penati, sulla base di quanto pubblicato successivamante dal Sole 24 Ore online il 24 febbraio 2010.

ROBERTO FORMIGONI

Nella prossima legislatura prevediamo l'istituzione di un voucher per la formazione dei professionisti autonomi. Poiché il meccanismo del voucher non può prescindere, per sua natura, da un sistema di accreditamento, lavoreremo con i rappresentanti dei professionisti per stimolare le strutture formative ad offrire percorsi adeguati

Fonte: Il Sole 24 Ore online.

FILIPPO PENATI

La formazione continua è il punto debole delle attuali politiche regionali della formazione professionale. Questo è vero in modo particolare per i professionisti autonomi per cui è stato fatto poco o nulla. La proposta avanzata dalla Rete è praticabile, anche alla luce di una modifica dell'attuale sistema di accreditamento degli enti formativi, non sempre in grado di valorizzare le eccellenze del territorio.

Fonte: Il Sole 24 Ore online.

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • Add to favorites
  • Email

Commenti chiusi