Acta l'associazione dei freelance

ACTA al National Freelancers Day

| 4 dicembre 2009 | LETTO: 2.115 VOLTE | NESSUN COMMENTO | Autore: | SHORT URL |

ACTA ha partecipato, con Sergio Bologna, a Londra al National Freelancers Day, un festeggiamento per ricordare al Paese il ruolo svolto dal lavoro professionale indipendente e per far sentire la loro voce.  La festa è stata celebrata lunedì 23 novembre, con eventi in almeno una dozzina di località  in tutto il Paese, da Aberdeen a Edinburgo, da Manchester a Bristol, da Cambridge a Birmingham. L'evento più importante si è tenuto a Londra, nel Parlamento inglese.

Racconta Sergio: "La serata è stata interessante, John Brazier e il nostro amco Marco Pisano sono molto gentili e disponibili. In realtà questo è il primo National Freelancers Day, dove hanno reso pubblico un 'Manifesto' dei Freeelancers. Il fondatore e Presidente dell'Associazione, Chris Bryce, ha dato vita a un'ottima iniziativa."

Ecco alcune foto della serata.

   

Gli iscritti all'Associazione dei liberi professionisti autonomi in Gran Bretagna, il Professional Contractors Group (fondato nel 1999) sono 18 mila. Il gruppo fondatore è costituito principalmente da informatici, che sono tuttora il nucleo più forte dell'Associazione. Navigando sul Web hanno incontrato ACTA e ci hanno invitati alla loro festa.

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • Add to favorites
  • Email

Commenti chiusi