Argomenti

Articoli recenti

Sostieni ACTA

Fai valere i tuoi diritti di freelance! Sostieni Acta e assicurati un futuro lavorativo migliore grazie a vantaggi, convenzioni e maggiori tutele.

Politici, ascoltate di più le professsioni!

17 novembre 2009 Diritti, Maternità, Vita da freelance

Anche oggi, 17 novembre, grande attenzione del Corriere della Sera alle professioni. L’articolo di fondo di Dario Di Vico “Ascoltare di più le professioni” sottolinea l’insufficiente attenzione degli studiosi e dei politici alla materia. Parla, in particolare, delle professioni ordinistiche, colpite da politiche che avevano in mente soltanto il tema della concorrenza e non sono state capaci di comprendere le difficoltà di una condizione che oggi rasenta l’emergenza.

L’ampio servizio realizzato dal quotidiano di Via Solferino prosegue a Pagina 9 e 10: Massimo Sideri centra l’approfondimento “Partite Iva e professionisti, i piccoli ostaggio dei pagamenti” soprattutto sulle piccole imprese del terziario avanzato. Trovano spazio, inoltre, alcune storie di chi ha partecipato al blog del Corriere, commentate da Jacopo Tondelli. Tra di esse la testimonianza della nostra socia Cécile Lambert che sottolina il peso del contributo INPS, ma anche la difficoltà a pagare in anticipo le imposte mentre i clienti pagano in ritardo e l’assurdità di una norma sulla maternità che impone l’interruzione del lavoro per poter fruire del contributo previsto.

ACTA

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Politici, ascoltate di più le professsioni!

di ACTA tempo di lettura: 1 min
0