Argomenti

Articoli recenti

Sostieni ACTA

Fai valere i tuoi diritti di freelance! Sostieni Acta e assicurati un futuro lavorativo migliore grazie a vantaggi, convenzioni e maggiori tutele.

Lavoro autonomo e snobismo degli economisti

Dario Di Vico ritorna ancora sul tema del lavoro professionale autonomo con l’articolo “Professionisti, Partite IVA e lo snobismo degli economisti“. (Corriere della Sera, 12 novembre 2009, pag. 12). Si legge nel pezzo:

Il lavoro autonomo in Italia è poco studiato. Gli economisti lo snobbano, i giuslavoristi si sono finora occupati nella stragrande maggioranza di lavoro dipendente e anche i sociologi, pur con le dovute eccezioni, avrebbero potuto impegnarsi di più. Il risultato è che delle partite Iva e dei professionisti non si conosce tutto quello di cui ci sarebbe bisogno per formulare ipotesi di riforma e corrette policy.

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi