Argomenti

Articoli recenti

Sostieni ACTA

Fai valere i tuoi diritti di freelance! Sostieni Acta e assicurati un futuro lavorativo migliore grazie a vantaggi, convenzioni e maggiori tutele.

Siamo noi i piccoli senza Welfare che resistono

Il Corriere della Sera di oggi martedì 10 novembre continua a sostenere le ragioni dei piccoli imprenditori e dei professionisti autonomi con un’inchiesta di Dario Di Vico (che inizia in prima pagina e continua alle pagine 2 e 3 ) e con l’articolo di fondo di Ferruccio De Bortoli “Le buone ragioni degli indipendenti“, che sottolinea  come piccole imprese e professionisti siano “L’architrave di passioni e competenze che regge alla base il sistema economico: la miriade di cellule sociali che innerva la comunità civile”.

In particolare, a pagina 2 e 3, Dario Di Vico, nell’articolo “Ecco i piccoli senza Welfare che resistono” parla anche dei professionisti senza ordine e dei loro problemi legati ai tempi di pagamento, al costo dell’aggiornamento, all’onere INPS e alla mancanza di Welfare. L’articolo cita l’associazione ACTA come fonte informativa sulle loro condizioni.

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi