Acta l'associazione dei freelance

Convegno "Età pensionabile e nuovo Welfare"

| 2 giugno 2009 | LETTO: 1.683 VOLTE | 4 COMMENTI | Autore: | SHORT URL |

Convegno ACTA Età Pensionabile

Scarica l'Invito (.PDF).

Durante il Convegno verrà presentata e discussa questa proposta di Riforma:

Età pensionabile delle donne e riconoscimento del lavoro di cura

Scarica dal sito ACTA la Proposta di Riforma (.PDF). Lo stesso documento si può prevelevare dai siti del CERP, Pietroichino.it e Nuovi Lavori.

Dopo le elezioni si tornerà a parlare della necessità di equiparare l’età minima della pensione delle donne, perchè ciò risponde ad una ineludibile sentenza della Corte di Giustizia Europea. La difesa dello status quo è perorata soprattutto da chi continua a ragionare nell’ottica del sistema retributivo, entro il quale una donna ha la possibilità di anticipare la pensione di 5 anni, senza alcuna penalizzazione.

Decisamente diversa la situazione di chi (come tutti quelli che hanno iniziato a lavorare dopo il 1996 e tutti gli iscritti alla gestione separata, anche non giovani) ricade integralmente nel sistema contributivo. La possibilità di anticipare la pensione permane, ma la pensione si riduce del 16%; pertanto non assolve più la funzione di “risarcimento” nei confronti del lavoro di cura che era stata attribuita a questa misura.

La nostra proposta si muove da un approccio diverso: chiede un riconoscimento mirato del lavoro di cura che favorisca una maggiore partecipazione femminile al lavoro e che tenga conto di tutte le modalità di lavoro, da quello dipendente a quello temporaneo e poco tutelato, prevalente presso i più giovani e le più giovani.

Tra la Rassegna Stampa dedicata all'Evento segnaliamo l'articolo pubblicato dal Corriere della Sera "Ma la vera svolta sono gli aiuti alle famiglie" (6 agosto 2009).

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • Add to favorites
  • Email

4 COMMENTI »