Acta l'associazione dei freelance

Pietro Ichino formula un Disegno di Legge sulla Gestione Separata

| 10 marzo 2009 | LETTO: 1.869 VOLTE | NESSUN COMMENTO | Autore: | SHORT URL |

In particolare, accogliendo nostre precise proposte, il Progetto prevede:

  • una riduzione della contribuzione in misura pari al 2,5% per ogni anno a partire dall’anno 2010 fino ad arrivare all’aliquota del 20% nel 2012;
  • la rivalsa obbligatoria del 4%, esclusa dalla base imponibile IRPEF e dalla base imponibile ai fini IVA;
  • l’accesso alla previdenza complementare a condizioni analoghe a quelle previste per i lavoratori dipendenti;
  • la totalizzazione gratuita e la possibilità di trasferire gratuitamente e integralmente ad altre Gestioni, anche private, quanto versato alla Gestione Separata;
  • l'equiparazione di alcune misure transitorie e computo dei periodi di contribuzione alla Gestione separata ai fini del raggiungimento del requisito minimo contributivo di 35 anni per la maturazione del diritto alla pensione.

E' stato lo stesso senatore Pietro Ichino a informarci di aver inserito sul suo sito la proposta di Legge che avevamo avuto modo di discutere nei mesi passati e a ringraziarci per il nostro prezioso contributo.

UPDATE: Si veda sullo stesso tema questo post, dove è possibile leggere per intero il DDL presentato dal Senatore Ichino.

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • Add to favorites
  • Email

Commenti chiusi